Immmagini di Pinzolo

Hockey Club Valrendena




18.03.2008, di G. Ciaghi (letto 4900 volte)

Il Direttivo dell’ Hockey Club Valrendena
Accanto a Claudio Verri  (presidente) e Rosalie Beltrami (vice presidente) il Consiglio Direttivo è composto da altri 11 consiglieri cui sono stati affidati compiti diversi. Lorenza Ventura funge da segretaria; Luca Pederzolli ne è il revisore dei conti; Anisio Bontempi cura la pubblicità; Michele Cereghini è il responsabile della squadra di hockey che partecipa alla serie C; Maria Lutterotti e Roberto Sauda si occupano degli Under 14; Nilo Bonapace degli Under 12 e Francesco Marzadri degli Under 10; Virginio Bianchi, Rudy Chiodega e Cinzia Sartori con mansioni diverse completano il quadro. L’allenatore è lo slovacco Marian Holaza.

Torneo del Centenario I.I.H.F.PERGINE  1-2 marzo 08  Categoria Under 10: diario di due giorni indimenticabili
I nostri piccoli atleti erano davvero tutti in fermento per questo evento e non vedevano l’ora di partecipare per dimostrare di saper fare del loro meglio….
Sabato 1 marzo commenti a caldo:…”Siamo secondi dopo la prova tecnica a 1” di distacco dal Fassa, in testa per tutto il campionato regionale!!! Non ci credo ancora…!!”
Domenica 2 marzo commenti a caldo:….”Ci siamo qualificati!!! Andiamo dritti in finale…”
“Ragazzi, ricordate che prima di essere avversari siete sportivi!” Queste le parole rubate all’allenatore Marian Holaza prima di entrare in campo per la finale.
BRAVI…BRAVI…BRAVI…è stato bello ed emozionante… Sono stati 2 giorni sfiancanti, ma ne è valsa la pena…Un ottimo lavoro di squadra compreso coach e un po’ anche dirigenza.
Con stasera si è concluso questo ulteriore impegno per la nostra Under 10. Il risultato, ampiamente meritato, è sotto gli occhi di tutti. Tenere il ritmo per due giorni non è stato facile, ma i nostri orsetti hanno ampiamente dimostrato grande determinazione. Nelle mattine di sabato e domenica si sono svolte delle prove a staffetta a tempo, che hanno impegnato metà squadra alla volta. Sono state stabilite cinque semifinali e le vincenti di queste sfide si sarebbero spartite i migliori posti. Nei pomeriggi invece si sono svolte le partite. In base alle gardutaorie complessive di partite e prove tecniche, domenica gli Orsetti dell’ H.C. Valrendena hanno affrontato nuovamente il Fassa in  finale conquistando il 2° posto. 
Grande fatica per tutti, stanchi ma contenti. Non ci sono parole, ma grande entusiasmo nel terminare in classifica favantia ben otto squadre, pensando che solamente un anno fa ci stavamo movendo con i primi passi sul ghiaccio!! Il risultato di per sé è già feliecemente eloquente…BRAVi RAGAZZI!!!!!!!
Ulteriore riprova, che la squadra c’è!!!!!!     Dr. Lorenza Ventura

I Presidenti dell’ H.C. Valrendena:
Dopo i fondatori  Aldo Corradini e Harald Ruppert,
                                                          Felice Maganzini,
                                                          Roberto Curti,
                                                          Franco Maestranzi
                                                          Claudio Verri

Gli Allenatori dell’H.C. Valrendena:
                                                           Orlando De Toni,
                                                           Egon Mur,
                                                           Johnny Misley,
                                                           Albin Felc,
                                                           Josef Kaiser,
                                                           McAdams – Hoey Kenneth,
                                                           Dusan Jlic,
                                                           Mr Likuia Vladimir,
                                                           Dublina Vlastimil,
                                                           Gigi Poli,
                                                            Marian Holaza

L’H.C.Valrendena
Da 25 anni a Pinzolo funziona una pista di ghiaccio artificiale, che consentì ai residenti e ai turisti di sperimentare gli sport del ghiaccio. Col tempo venne realizzato anche il magnifico stadio, progettato nell’ufficio tecnico del comune sotto la guida esperta ed appassionata del geometra Aldo Corradini, una struttura messa in condizione di funzionare a pieno regime nella sua polifunzionalità a partire da questa stagione. La presenza degli impianti ha favorito la nascita degli Sporting, vocati alle specialità della danza di figura (artistico e ritmico) e della velocità (short-trake), e dell’ Hockey Club Valrendena. Già nel nome e nel marchio, che include le 3P di Pinzolo, l’orso di Madonna di Campiglio e la Val Rendena, scelti dai fondatori Aldo Corradini e Harald Ruppert intenzionati ad andare al di là dei limiti ristretti del paese, si intuisce la via scelta, indicata: un’apertura a tutti i pattinatori delle Giudicarie, di cui il palaghiaccio doveva diventare il polo di riferimento per la loro attività, sia agonistica, sia amatoriale, sia ricreativa, ma soprattutto una nuova opportunità di crescita offerta ai giovani. I primi tempi, quelli dei pionieri, furono difficili, pieni di problemi, conditi da batoste nei confronti con i club più esperti e di antica tradizione, ma furono anche quelli più appaganti. Dove una sconfitta su misura, un pareggio, la prima vittoria segnarono momenti indicibili di entusiasmo, iniezioni di fiducia a proseguire con tenacia lungo la strada intrapresa. Molta cura venne riservata al settore giovanile, al vivaio, affidato sempre ad allenatori di notevole professionalità e caratura tecnica. Di qui sono passati il ceco Egon Mur e l’azzurro Romeo Tigliani, Emilio Batoli, Orlando De Toni e Gregor Zwerger, il canadese Johnny Misley. I risultati non si fecero attendere, e con essi la soddisfazione dei sostenitori, sempre più numerosi attorno alle squadre. Dal vivaio locale sono usciti veri e propri campioni, finiti in nazionale a difendere i colori azzurri, dai Pellizzari agli Armani ai Cereghini…
Col passare del tempo la società si è consolidata, nuove forze sono subentrate ai vecchi pionieri, si è perfezionata l’organizzazione dei diversi settori col coinvolgimento di un numero sempre maggiore di responsabili e di tecnici.
Per saperne di più ed avere un quadro attuale del sodalizio ci siamo rivolti alla dottoressa Lorenza Ventura, che con grande disponibilità ci ha fornito questa traccia:
 “La nostra società, presente sul territorio da oltre vent’anni, ha per scopo primario quello di mettere soprattutto i giovani in condizione di praticare questa disciplina sportiva, in quanto crediamo fermamente che come sport di squadra possa essere utile alla  loro crescita, sia fisica, sia mentale.
L’impegno:
Ogni stagione vengono organizzati corsi di pattinaggio propedeutici all’attività dell’ hockey su ghiaccio. Raggiunto un livello sufficiente l’atleta, qualora lo voglia, passa all’attività agonistica. I corsi  incominciano con l’inizio dell’attività della società in concomitanza con l’apertura dello stadio del ghiaccio, presumibilmente nel mese di settembre. Ovviamente i ragazzi interessati possono inserirsi nell’attività in qualsiasi momento, anche più tardi. Vi possono partecipare ragazzi dai 4 ai 10 anni. A quest’età vengono immessi nelle squadre. La società mette a disposizione attrezzature e materiali con le adeguate protezioni. Ed anche un pulmino che parte da Tione per il trasporto dei bambini agli allenamenti.
Questo sport è poco conosciuto fra i ragazzi della Val Rendena ed è impegno della società promuoverlo a partire dai bambini dell’ultimo anno di asilo fino ai primi anni di scuola elementare (nati dal 2003 al 1999). Per mettere insieme una squadra infatti occorrono minimo 11 giocatori (10 e un portiere). Allo scopo stiamo organizzando giornate di promozione di questa disciplina sia con dimostrazioni pratiche su ghiaccio sia con materiale video.
Per la stagione 2007-08 con l’aiuto degli sponsor abbiamo potuto rinnovare il materiale e le divise delle squadre nonché incrementare la frequenza degli allenamenti. Il lavoro è ancora tanto e quindi ogni risorsa e forma di collaborazione è preziosissima.
L’attività:
Gli allenamenti degli atleti partecipanti all’attività agonistica su ghiaccio si svolgono normalmente con cadenza plurisettimanale. Rappresentano il momento fondamentale della formazione tecnica dell’atleta che viene completata con attività di allenamento a secco in palestra. Sono organizzati per categorie di età.
Le squadre:
UNDER 8 – 10
Rappresenta, data la giovane età degli atleti, il vivaio e il futuro dell’Hochey Club Valrendena. E’ a questo livello che occorre lavorare al massimo per trovare nuovi iscritti.
UNDER 12 – 14
Con queste categorie disputiamo il campionato regionale agonistico
SERIE C
E’ formata dai ragazzi da giovani dai 16 anni in su”.

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy