Immmagini di Pinzolo

Pinzolo: assemblea generale ordinaria della Pro loco del 3 aprile




04.04.2009, di G. Ciaghi (letto 2365 volte)

E’ stato un anno travagliato il 2008 per la Pro loco di Pinzolo, con la successione di ben tre presidenti e un vice ad interim, dimissioni di consiglieri e sindaci, parecchi contrasti e difficoltà ad intendersi. Ma si può dire che sia finito bene. E l'assemblea di venerdì sera lo ha documentato. I giovani che hanno preso in mano l'associazione si sono impegnati a raddrizzare le cose “storte” e dato a vedere tanta buona volontà. Hanno dimostrato nei fatti di voler bene al proprio paese, al di fuori di beghe e litigi, operando con equilibrio e discernimento; sono riusciti a fare gruppo, in armonia con i più anziani del consiglio, con le istituzioni, con enti e privati attivi sul territorio e a lavorare con un entusiasmo e un senso di responsabilità che fanno loro onore. Hanno ricondotto il tutto entro un quadro solido e creato le premesse perché la Pro loco possa avere un futuro meno travagliato. Ora stanno cercando di raccogliere attorno ad essa un gruppo di volontari disponibili a dare una mano nel portare avanti le iniziative già impostate e i progetti in elaborazione. In tempo di crisi e di risorse limitate il volontariato rappresenta una risorsa preziosa, forse l'unica strada percorribile. Ma è soprattutto il suo spirito, il fine sociale che persegue, il suo valore vero. Raggiunto in aula il quorum di soci necessario a rendere valida la riunione, la seduta viene aperta da Cristiano Caola, il nuovo presidente, che ringrazia i suoi predecessori Sonia Capponi e Danilo Povinelli ed invita i soci a ringraziarli con un applauso. Accanto a lui siedono Maurizio e Fabrizio Caola, il delegato del sindaco Luciano Cereghini, che ha portato i saluti dell'amministrazione comunale, Patrizia Pradini, Danilo Povinelli, Roberto Cozzaglio ed Enza Cunaccia. Manca il cavalier Valentino Maffei. In sala l'assessore Luciano Caola e il presidente del consiglio comunale Matteo Campigotto.
Maurizio Caola illustra il bilancio consuntivo 2008. Chiude con un attivo di 21 mila euro: si sono registrate entrate per 166.000 euro e spese per 145.000. Ricorda le manifestazioni più significative dell'estate (festa bianconera con cover band, selezioni per miss Italia, tributo a Zucchero e tanto altro) programmate all'aperto, con grande afflusso di pubblico, residenti ed ospiti, il concorso balcone fiorito, e quelle allestite nell'inverno con spettacoli itineranti, dove si sono privilegiati il recupero e la riscoperta delle tradizioni montanare (la santa Lucia con l'asinello, la Stella dei Magi, Brusa la vècia) e i concerti con bande e cori. L'impegno è quello di ripetere le piu' riuscite anche nel 2009, cui sono state aggiunte due novità: due giornate particolari da realizzare, una insieme con le Pro loco limitrofe di Carisolo, Giustino e Massimeno, e l'altra con le Pro loco di Sant'Antonio di Mavignola e di Madonna di Campiglio. Il tutto compatibilmente con le disponibilità di bilancio. Nel comunicare che il contributo ordinario del comune, a causa della congiuntura, verrà ridotto di un terzo (passerà da 120.000 euro a 80.000) il relatore fa notare come per fortuna si possa contare su un avanzo di amministrazione capace di garantire una certa tranquillità di gestione. Bilanci consuntivo e preventivo vengono così approvati dall'assemblea.
Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy