Immmagini di Pinzolo

Breve riflessione sulla tragedia di Canazei




27.12.2009, di Maura Binelli (letto 2253 volte)

Carissimi lettori,

mi piacerebbe che per un attimo ognuno di noi si fermasse due minuti per ricordare, Diego, Erwin, Alex e Luca, i quattro uomini di Canazei scomparsi ieri....
...quattro soccorritori che tragicamente hanno perso la vita compiendo il loro "dovere" di volontari.... quattro uomini che "..il Dio del Cielo, il Signore delle cime ha chiesto alla montagna"... 
Quante sono le persone nel nostro amato Trentino che, quotidianamente, vigilano su di noi come veri e propri angeli custodi?
Quanti quegli uomini o donne che non hanno più fatto ritorno nelle loro case e nelle loro famiglie, perchè era forte il dovere di portare fino in fondo la missione per cui erano chiamati?
Vero è che nessuno di loro è mai stato OBBLIGATO a fare ciò... ma se non fosse così forte questo loro senso di solidarietà potremo ritenerci ben poco fortunati.
Certo non dobbiamo dimenticare anche i due turisti scomparsi e tutte le famiglie coinvolte in questa "assurda" e terribile tragedia....
Un ricordo da parte nostra dovrebbe andare anche al nostro caro Don Stefano Maffei, parroco dei quattro soccorritori.... 
Vorrei concludere questa mia breve riflessione con le bellissime parole di "Signore delle cime" di Bepi De Marzi, affinchè queste sei vite possano trovare la pace là su quelle montagne da loro tanto tanto amate. 
 
"Dio del cielo,
Signore delle cime,
un nostro amico
hai chiesto alla montagna.
Ma ti preghiamo:
su nel Paradiso
lascialo andare
per le tue montagne.

Santa Maria,
Signora della neve,
copri col bianco,
soffice mantello,
il nostro amico,
il nostro fratello.
Su nel Paradiso
lascialo andare
per le tue montagne".
 
GRAZIE dell'attenzione!!!
Maura Binelli Lucin
Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy