Immmagini di Pinzolo

Pinzolo: Assemblea della Famiglia cooperativa




31.01.2010, di G. Ciaghi (letto 3963 volte)

Oggi a Carisolo, in palestra , alle ore 14 e 30 avrà luogo l'assemblea generale della F.C. Pinzolo. Mauro Cominotti e Ornello Binelli si contenderanno la guida della società per i prossimi tre anni. Il primo, commercialista, è il presidente uscente. Si ripropone per il terzo mandato. Lo sfidante è un maestro del lavoro, in pensione dopo una vita trascorsa nei punti vendita dell'azienda, da aiuto commesso fino all'incarico di direttore. E' un cooperatore di antico stampo: garantisce competenza, lealtà nei confronti del movimento e trasparenza. E' stato sollecitato da numerosi soci a candidarsi all'indomani dello strappo di Cominotti con Sait e della sua marcia indietro dopo che 200 soci chiesero la convocazione di una assemblea in cui illustrasse, presenti i vertici di Sait, i vantaggi o gli svantaggi a stare nel Consorzio. Cominotti non li ha ascoltati, ha ritirato la lettera di disdetta al Sait, non ha convocato l'assemblea come era stato richiesto e come avrebbe dovuto, e come una sensibilità cooperativa nei confronti della base sociale avrebbe suggerito. Lo statuto stabilisce che il 10% dei soci (i soci al 30 settembre erano 1939, numero dichiarato da lui) hanno diritto alla sua convocazione. Non ha mai accettato un confronto con Fiorini & C davanti a tutti i soci. Che si sono dovuti accontentare delle sue dichiarazioni alla stampa. Per fortuna l'argomento ora appare al punto 3 dell'ordine del giorno:”rapporti con il Consorzio Sait: richiesta Soci del 06 novembre 2009”. Questa volta almeno potranno sentire anche l'altra parte, il presidente di Sait. Sempre che sia stato invitato come richiesto dai soci. Oltre al presidente sono in scadenza i consiglieri Luciano Caola e Cornelio Collini, che si sono riproposti. Insieme a loro si sono candidati per i due seggi di consigliere anche Silvano Bonapace di Pinzolo, Marco Tisi di Giustino e Flavia Valentini di Javrè. I nomi, per comparire stampati sulle schede di votazione andavano depositati entro venerdì a mezzogiorno; ma non è detto che qualcun altro possa proporsi durante la seduta. La relazione del Consiglio di Amministrazione sull'esercizio 1 ottobre 2008 – 30 settembre 2009 introdurrà all'assemblea con l'esposizione del bilancio. La F.C. Pinzolo, insieme con la Società delle Funivie di Campiglio è l'impresa più importante della Val Rendena. E' presente con negozi al Plan di Campo Carlo Magno, in piazza Righi e a Pramagnàn a Campiglio, a Sant'Antonio di Mavignola, a Carisolo con un discount Eurospin, a Pinzolo con il verde e Blu, a Giustino, a Massimeno, a Bocenago, a Spiazzo ed a Javrè. Inoltre conta su due importanti “magazzini ingrosso” a Giustino e al Colarìn di Madonan di Campiglio. Ha un centinaio di dipendenti fissi, cui si aggiungono una sessantina di stagionali nei mesi di punta. In questo esercizio ha fatturato poco più di 24 milioni di euro, con un incremento di fatturato del 2, 94% rispetto all'anno precedente L'utile di esercizio è stato di 210.000 euro. (Nel 2008 l'utile era stato di 250.000 euro, nel 2007 di 400.000 e nel 2006 di oltre 400.000). Il settore ingrosso ha registrato un incremento di oltre il 18% di fatturato, dovuto all'apertura del nuovo punto vendita al Colarìn di Madonna di Campiglio. Preoccupa invece il buco, un rosso di ben 35.000 euro, nella gestione dell'Eurospin di Carisolo.

La sede della Cooperativa in Piazza Collini

Binelli Ornello

2009 - A sinistra Mauro Cominotti (foto Ottica Rogato)
Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy