Immmagini di Pinzolo

Pinzolo: In merito alla composizione della Giunta




04.06.2010, di Luigi Olivieri (letto 2344 volte)

Il Sindaco e la maggioranza sono  liberi di fare quello che vogliono essendo la nomina della giunta, tra l’altro,  una  specifica attribuzione riconosciutagli dalla legge al Sindaco.
Noi però siamo consiglieri comunali è quindi abbiamo il dovere  di svolgere alcune considerazioni che hanno una natura politica,  prescindendo  da qualsiasi giudizio sulle persone, in merito alla comunicazione fatta dal Sindaco sulla composizione della Giunta.
prima considerazione:
Il  Consiglio Comunale viene convocato dopo circa 20 giorni dalle elezioni. Permettetemi di dirvi che dall’Alleanza per il bene comune- l’alleanza del fare e non del dire ci si aspettava una partenza più normale. Abbiamo perso venti giorni per i vostri contrasti interni
seconda considerazione:
Noto che l’unica forza politica che si è presentata con il suo simbolo, il PATT,  che ha avuto un consenso dagli elettori maggiore di circa 40 voti , se ben ricordo, rispetto alla ultima tornata elettorale comunale  per merito della dott. Martello Carola , la più votata, , risulta drasticamente ridimensionato nell’ambito degli incarichi di responsabilità amministrativa e di rappresentanza istituzionale. Se non sbaglio il dott. Campigotto, secondo arrivato come preferenze personali, è nominato assessore ai lavori pubblici mentre la Presidenza del Consiglio Comunale che nella tornata scorsa era attribuita al Patt ora sarà di altra lista.. Mi risulta incomprensibile questo atteggiamento della unica forza politica che si presentava con il proprio simbolo. Contenti quelli del Patt contenti tutti; d’altronde abbiamo  appreso dalla stampa di oggi che il Sindaco ha convenuto il Patto elettorale con la direzione Trentina del Patt, come dire che la sezione locale non conta nulla, anche se si lamenta!
terza Considerazione:
Si fa ricorso , è una novità, alla nomina di  un assessore esterno. Il che vuol dire che  si ritiene che nella maggioranza non vi sia  figura capace, essendo la giunta un organo esecutivo, in grado di rivestire quelle competenze conferite all’assessore esterno.. Mi si perdoni ma la scelta non rientra nella ratio della norma statutaria. Non mi si dica che non vi erano in maggioranza delle persone in grado di svolgere le funzione che in modo meritorio svolgeva prima la dott.ssa Binelli Giovanna? Se fosse così sareste una ben povera “squadra di  governo”. Allora Sindaco quali sono le ragioni vere? Dovevate sistemare dei conti interni e nel contempo non sapevate come corrispondere alla quota rosa ?
quarta Considerazione:
Chi parla è consapevole delle capacità del Sindaco di sfasciare le aggregazioni politiche. Non so se il Sindaco sia un cultore della storia romana ma ritengo che abbia comunque imparato bene il senso di quel broccardo: dividi ed impera! Lo ha fatto la volta scorsa con la sinistra lavorando chirurgicamente per romperla e vi è riuscito, demolendo anche amicizie ataviche. Uno dei motivi della mia candidatura tra l’altro in una lista civica nonostante la mia indiscussa appartenenza al Partito Democratico,  è finalizzata proprio al tentativo di ricostruire ciò che abilmente il Sindaco ha distrutto. Vedremo nel corso del tempo se sarà possibile.
Ebbene la medesima cura mi sembra  essere  riservata anche al Patt. Faccio i miglior auguri a loro ma d’altronde chi è causa del suo mal, come si diceva, pianga se stesso! Tra l’altro abbiamo appreso dalla stampa di oggi che il Sindaco tratta con la direzione trentina del Pattt come dire che a lui nulla interessa delle doglianze della sezione locale!
5quinta  ed ultima considerazione:
La composizione della Giunta, sicuramente più povera della precedente come risorse intellettuali (riferendomi quanto meno ai laureati presenti) è una Giunta smembrata di competenze.  Alcune persone hanno candidato con il Sindaco perché lo ritenevano vincente, ed hanno avuto ragione, ora presentano il conto. Perciò assisteremo ad un fiorire di deleghe ad alcuni consiglieri di maggioranza. Come se chi è remunerato per farlo, ossia gli assessori, non fossero in grado di svolgere appieno anche quelle funzioni. Che senso ha essere assessori al Turismo e non seguirlo, il turismo,  anche nell’aspetto della promozione dell’immagine attraverso gli eventi promozionali e turistici più importanti? Sappiamo come vanno queste cose! Sono solo fonti di inutile perdita di risorse, umane e finanziarie, e creano solo confusione anche se  nell’immediato servono per saziare la sete di potere  di qualcuno.
 Auguro, comunque,  al Sindaco ed agli  assessori  buon lavoro dato che se svolgeranno al meglio il mandato ricevuto  i frutti , i benefici saranno per tutta  la popolazione e non  come ritiene il Sindaco solo di coloro che lo hanno preferito come ha dichiarato ad un giornale locale subito dopo aver conosciuto il risultato delle votazioni.

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy