Immmagini di Pinzolo

Uníestate da Parco Ť Family in Trentino




15.06.2010, di Pnab (letto 2154 volte)

Il marchio sinonimo di attenzione alla famiglia
è stato assegnato al calendario di iniziative estive promosso dal Pnab

Da questa estate nuovi servizi: fasciatoi per i più piccoli,
speciali sconti per le famiglie. Domenica “Family day”  

Da questa stagione, grazie all’iniziativa “Un’estate da Parco”, il Parco Naturale Adamello Brenta è “Family in Trentino”. Infatti, con determinazione n. 16 dell’1 giugno 2010, il progetto della Provincia Autonoma di Trento “Coordinamento politiche familiari e di sostegno alla natalità” ha individuato nel calendario di iniziative “Un’estate da Parco” un valore sociale di rilievo, assegnandogli il marchio sinonimo di attenzione alla famiglia.
Dal 19 giugno al 19 settembre 2010, l’ottava edizione del taccuino di attività per vivere il Parco in modo più lento, più dolce, più profondo, propone numerose iniziative per i camminatori meno esperti e per gli escursionisti più arditi, per i turisti e per i residenti, per le famiglie e per i bambini: dieci diverse opportunità tra le quali scegliere, ogni giorno, dal lunedì al venerdì, oltre quattrocento in tutta l’estate.

Facili camminate alla scoperta della varietà dei paesaggi del Parco, emozionanti escursioni con l’accompagnamento degli educatori ambientali, dei guardaparco e delle guide alpine, oppure passeggiate al tramonto, mentre il sole colora di rosa le Dolomiti di Brenta-Patrimonio mondiale dell’Umanità, sono alcune delle esperienze che si possono vivere partecipando ad una delle attività segnalate. Specifiche iniziative geoturistiche, come i trekking lungo la “Via GeoAlpina”, invitano a scoprire i geo-segreti dell’Adamello Brenta Geopark, nodo della Rete europea e mondiale dei geoparchi della quale il Pnab fa parte dal 2008. Infine, programma nel programma, “Parco estate Junior” presenta un calendario di iniziative pensato per i più piccoli. “Acque trasparenti nascondono vivi segreti”, “Scopriamo il bosco”, “Crea… nel Parco”, “Parco Avventura”, il geolaboratorio e il parco avventura con il ponte tibetano sono alcune delle proposte didattiche e ricreative per i bambini.

In più, da quest’estate, le famiglie troveranno nuovi servizi come i fasciatoi  in dotazione nelle Case del Parco e una tariffa famiglia (accesso, alle valli dove è attivata la mobilità sostenibile, per tutta la famiglia, genitori e figli, fino a 5, al costo di due biglietti interi) appositamente studiata per stimolare la partecipazione di tutti, risparmiando.
Ancora, domenica 20 giugno, “Family day”: le famiglie che entreranno in Val Genova, Val di Tovel e Vallesinella avranno uno sconto del 50% sul costo del parcheggio e potranno partecipare gratuitamente ad attività ed escursioni guidate (2 turni) oltre a usufruire del bus navetta in salita. Per una famiglia composta da genitori e figli (fino a cinque, minori di 18 anni), “ParcoCard” settimanale a 40 euro, e “ParcoCard” stagionale a 70 euro.
“Le nostre proposte estive – spiegano gli operatori del Pnab – già da anni prestano particolare attenzione al benessere delle famiglie che visitano l’area protetta. Da oggi, inoltre, questo impegno è premiato dalla Provincia Autonoma di Trento in maniera visiva e riconoscibile con l’assegnazione del marchio “family”. Le attività inserite in “Un’estate da Parco” sono state fin da subito concepite e realizzate a favore del target familiare, secondo una politica sociale adottata gradualmente, in maniera sempre più consapevole. I nostri visitatori possono così apprezzare con tutta la famiglia le bellezze naturali e le straordinarietà del Parco Naturale Adamello Brenta, spensierati e tranquilli, sapendo di poter contare su servizi e accortezze pensate ad hoc per loro. Le attività, infatti, offrono la possibilità a grandi e piccini di apprendere e divertirsi attraverso il gioco, la scoperta e l’intrattenimento, contando su personale qualificato e di esperienza, sulla presenza di spazi sbarrierati e di facile percorribilità, sull’attenzione alla sicurezza e sulla messa a disposizione di un servizio di mobilità sostenibile”.
L’impegno del Pnab nei confronti delle politiche sociali si inserisce in un progetto più ampio di qualificazione del Trentino come “territorio accogliente ed attrattivo per le famiglie”.  
Il progetto “Family in Trentino” è promosso dalla Provincia Autonoma di Trento attraverso il  Libro bianco sulle politiche familiari e per la natalità. Il Parco Naturale Adamello Brenta è attualmente partner dell’ormai collaudato e attivo Distretto famiglia dell’Alta Rendena e del nascente Distretto Famiglia del Comune di Cles e della Val di Non.

Il cammino di avvicinamento tra le politiche per l’ambiente e le politiche sociali è in corso e il Parco conta, in futuro, di organizzare nuovi progetti e introdurre altrettanti miglioramenti nei servizi a favore delle famiglie.
Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy