Immmagini di Pinzolo

Pinzolo: Interrogazione prevenzione degrado urbano




21.06.2010, di Diego Binelli (letto 2361 volte)

AL SINDACO DEL COMUNE DI PINZOLO
OGGETTO: INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE IN MERITO ALL’ADOZIONE DI PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE DI SITUAZIONI DI DEGRADO URBANO E PERICOLO PER LA PUBBLICA INCOLUMITA’

Il sottoscritto Diego Binelli, consigliere comunale, premesso:
- che ogni anno, nel periodo estivo ed in particolar modo nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre, sul territorio comunale sistematicamente si ripresentano situazioni di degrado urbano e di pericolo per la pubblica incolumità, a causa dell’arrivo e dello stanziamento in loco di persone senza fissa dimora quali zingari, camperisti e singoli individui praticanti l’accattonaggio;
- che in tale periodo, probabilmente a causa anche della presenza di queste persone, risultano in notevole aumento i fenomeni di danneggiamento delle proprietà private e di furto all’interno delle abitazioni dei nostri concittadini;
- che queste persone principalmente vanno a sostare in località qualificate del paese, quali la Pineta o il piazzale delle Funivie, fruendo di fontane pubbliche per lavarsi, dei
parchi pubblici e privati per dare soddisfazione ai propri bisogni fisiologici, girando senza indumenti in luoghi frequentati dai turisti, creando in sostanza una situazione indecente
ed insopportabile;
- che ogni anno ci si deve attivare con non poca efficacia affinchè queste persone non permangano sul territorio del Comune di Pinzolo, anche a causa di una mancanza di provvedimenti di divieto sindacali e di ostacolo fisico all’accesso ai luoghi più sensibili;
- che i molti turisti presenti in loco in questo periodo ma anche gli operatori turistici di Pinzolo ed in generale la popolazione nel suo complesso, ogni anno lamentano situazioni di questo tipo, in quanto nessuno pensa a prevenirle ma solamente a reprimerle una volta manifestate;
- che con decreto ministeriale 5 agosto 2008 avente ad oggetto “incolumità pubblica e sicurezza urbana: definizione e ambiti di applicazione”, il ministro Maroni ha assegnato potere ai Sindaci di porre in atto interventi per prevenire e contrastare situazioni di degrado urbano, di accattonaggio, ecc. ecc.;
- che, nonostante le sollecitazioni fatte con le passate legislature comunali, a tutt’oggi non risulta che il Sindaco di Pinzolo abbia mai fruito degli enormi poteri concessi dal sopra citato decreto Maroni;

Tutto ciò premesso e considerato

RIVOLGE LA PRESENTE INTERROGAZIONE AL SINDACO PER CONOSCERE

1. se si sia attivato o ritenga di attivarsi per adottare provvedimenti preventivi nei confronti di zingari e di persone in genere che creano situazioni di degrado urbano e pericolo per
la pubblica incolumità nonchè di indecenza nei confronti dei nostri concittadini e dei turisti che frequentano la località, fruendo dei poteri concessi ai Sindaci dal decreto
ministeriale 5 agosto 2008 denominato “decreto Maroni”;
2. in caso affermativo si chiede di voler riferire quali siano i provvedimenti da Lei adottati per evitare e prevenire queste situazioni spiacevoli e indecenti, soprattutto per una
rinomata località turistica come Pinzolo, oppure se non ritenga doveroso provvedere in tal senso;
3. di riferire se abbia provveduto ad effettuare un sopralluogo, congiuntamente ai suoi assessori e/o delegati in materia, per verificare la possibilità di interdire fisicamente
l’accesso alle zone più sensibili ai camper ed alle roulotte in generale, oppure se ritenga di attivarsi in tal senso, oppure se ritenga di non attivarsi in tal senso.


Pinzolo, 15 giugno 2010
Il consigliere
Diego Binelli

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy