Immmagini di Pinzolo

La relazione di Palazzi e le intercettazioni di San Facchetti




15.07.2011, di Luigi Olivieri (letto 4127 volte)

Ora che si sa che lo scudetto 2005/2006 non verrà revocato la beffa è totale. Infatti è chiaro a tutti che l’Internazionale è stata “tutelata” e la fatta franca. Peccato che il presidente non rinunci alla prescrizione e si faccia processare! Da quel pulpito, letta la relazione di Palazzi e sentite alcune intercettazioni, non possono essere effettuate prediche dato che meritava la retrocessione per violazione dell’art 1 e 6 del Codice Sportivo.

Ecco il documento integrale della relazione Palazzi sull'Inter: http://media2.gazzetta.it/gazzetta/content/2011/pdf/Palazzi_su_scudetto_06.pdf

Le intercettazioni più gravi, a mio parere, sono queste:

1) Bergamo-Facchetti prima di Cagliari-Inter di Coppa Italia (25 maggio 2005):
su questo link preso dal sito ju29ro.com l'intercettazione audio, la trascrizione e alcuni commenti: http://www.ju29ro.com/farsopoli/2012-le-telefonate-sfuggite-anzi-no-linter-la-griglia-e-la-coppa-italia-2005.html

2) Bertini-Bergamo dopo quella partita:
http://www.ju29ro.com/farsopoli/2077-bertini-sullimbarazzante-visita-di-facchetti-prima-della-partita.html

Queste due sono gravissime perchè attestano che Facchetti, prima della Coppa Italia (non quindi contro Juventus e Milan, secondo lui più potenti ma già uscite dalla competizione, ma contro il povero Cagliari), ricorda al designatore il magro score di Bertini con l'Inter (4 vittorie, 4 pareggi, 4 sconfitte), gli dice di ricordargli che deve essere determinante (!). Bergamo lo tranquillizza, dicendo che ormai il ragazzo ha capito, e che andrà tutto bene. La partita finirà 1-1, con proteste dei cagliaritani, ma questo poco conta. Basta il tentativo di condizionare gli arbitri per la giustizia sportiva, così ci hanno sempre detto.
Nella seconda Bertini racconta a Bergamo l'imbarazzante visita di Facchetti negli spogliatoi prima di quella partita: ebbene, emerge che ha ricordato anche a lui il magro score di 4-4-4, provando dunque a condizionarlo. Bertini definisce la sua visita "imbarazzante.

3) Facchetti-Mazzei
http://www.ju29ro.com/farsopoli/1896-le-telefonate-sfuggite-anzi-no-facchetti2.html

Forse l'altra più grave: Facchetti si fa dire dal designatore dei guardalinee Mazzei i nomi dei due assistenti dell'arbitro, 3 giorni prima di Inter-Juventus. Mazzei glieli dice (Moggi ha un capo di imputazione per avere asseritamente saputo con qualche minuto di anticipo il nome dei guardalinee, Facchetti li sa addirittura il giorno prima!). A quel punto Facchetti dice a Mazzei che anche tra gli arbitri ci vuole il numero 1 (Collina), Mazzei gli ricorda che per gli arbitri c'è il sorteggio, Facchetti gli dice di non fare il sorteggio (!!!), e semmai di farlo inserendo dei preclusi (Rosetti che è di Torino e non può fare la Juve, ecc), cosicchè dal finto sorteggio non può che uscire Collina. Mazzei gli dice che ovviamente non si può.
Ricordiamo che la telefonata più grave di Moggi riguarda una chiacchierata sulle griglie arbitrali (e poi ci dovrà essere il sorteggio), mentre Facchetti vuole addirittura scegliersi l'arbitro, saltando la griglia.

4) Facchetti-Bergamo (23 dicembre 2004)
http://www.ju29ro.com/farsopoli/2102-facchetti-bergamo-moratti-ha-un-regalino-da-darti.html

Facchetti dice a Bergamo di passare da Moratti, che c'è un regalino per lui.

5) Facchetti - De Santis:
http://www.ju29ro.com/farsopoli/2281-le-telefonate-facchetti-de-santis-e-il-dubbio-gagg.html

In queste, Facchetti parla addirittura direttamente con l'arbitro De Santis. Sembra anche ci sia una certa confidenza, quando certamente non era consentito per un dirigente parlare al telefono con gli arbitri.

Poi, ce ne sono altre tra Bergamo e Moratti ....

Gigi Olivieri

Presidente Juventus club doc Val Rendena

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy