Immmagini di Pinzolo

4 ottobre - Serata: L’imparare ad imparare e l’arte del permetterlo




20.09.2012, di Rosella Pretti (letto 2328 volte)

L’imparare ad imparare e l’arte del permetterlo” Presentazione gratuita di percorsi e strumenti per il miglioramento personale, il cambiamento e il benessere.

In genere tutti sentiamo di affrontare le difficoltà piccole e grandi di ogni giorno appellandoci alla razionalità, all’educazione ricevuta, al rispetto che nutriamo per gli altri, al sentimento sociale e così via. Spesso ci rendiamo anche conto che ciò che desidereremmo fare è, ad esempio, mandare al diavolo il capo, fare uno sberleffo alla professoressa e dirle che è troppo severa, stare con la pancia all’aria sopra al divano incuranti di quello che accade là fuori. Attiviamo un comportamento secondo quello che più siamo abituati a fare, indipendentemente dal conoscere interiormente se questa o quella azione ci ha fatto realmente star bene. Si può agire seguendo la razionalità, lo forzo oppure il piacere, ma in certi casi ci sembra comunque di andare in direzione opposta. Per esempio quando si ha voglia di rilassarsi o di abbandonare certe preoccupazioni, ed invece si continua ad essere invischiati in pensieri tormentosi, preoccupati, o a rimanere tesi senza una ragione evidente.

Ecco allora la comparsa di momenti di ansietà, stress, noia della routine, scarse soddisfazioni professionali, fino al sopraggiungere di malesseri psicosomatici, quali potrebbero essere mal di testa, insonnia, disturbi gastrici, stanchezza, demotivazione ecc.

Non è raro infatti che il corpo ci invii il segnale che c’è qualcosa che non và, ma spesso tale segnale rimane inascoltato e ci impedisce di far pendere il braccio della bilancia del benessere personale verso il segno più.

Ma se si desidera cambiare qualcosa, perché non accade?
O perché più ci si sforza, e peggio é?

Chi guida i nostri comportamenti nel mondo che ci circonda sono

i nostri sistemi di convinzioni.

Tutti noi operiamo dei cambiamenti nella nostra esistenza, ma per ottenere una maggiore possibilità di scelta a un livello di cambiamento particolare e più profondo, il livello delle convinzioni, è indispensabile identificarle e modificarle. Se ciò non accade, si evidenzia il problema. In questi casi cosa si fa? Cambiare si può, serve solo un metodo.

Durante la serata di presentazione dei percorsi proposti da Formazione & Coach-Counselling di Fabio Preti di Savignano sul Panaro (MO) “Grafologia esperienziale”, “Gestione dello stress”, “Intelligenza mette le ali® e “Imparare ad imparare”, proporremo conversazioni e brevi laboratori esperienziali, che forniranno ai partecipanti alcune idee di partenza sui processi che sono in grado di modificare le convinzioni malsane, limitanti e depotenzianti in duraturi costrutti di benessere. Conducono la serata i docenti dei corsi, Chiara Biaggioni (grafologia e counselling) e Fabio Preti (formazione e counselling).

Vi aspettiamo a Ragoli nella Sala Consiliare ore 20,15 il 4 ottobre 2012, per una serata di conoscenza;

prima di iniziare gusteremo un piccolo rinfresco insieme.

L’imparare ad imparare e l’arte del permetterlo
Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy