Immmagini di Pinzolo

Sondaggio sull'avvio della stagione 2012/13




19.12.2012, di Monitur Trentino (letto 1728 volte)

Avvio stagione invernale 2012/2013 e prenotazioni per le festività natalizie

Sintesi dei principali risultati
Le abbondanti nevicate di queste settimane hanno di fatto inaugurato la stagione invernale.
Per Sant’Ambrogio, che quest’anno non generava dei ponti con il fine settimana, i posti letto disponibili non sono stati tutti occupati e molte strutture hanno rimandato l’avvio della stagione.
Stando alle prenotazioni acquisite, le prospettive per Natale e Capodanno sono migliori dello scorso anno anche grazie alle maggiori prenotazioni di stranieri.
L’Epifania, cadendo di domenica, conferma invece le prenotazioni degli anni precedenti.

La presente edizione di Monitur, che si è aperta il 13 dicembre e si è chiusa il 16 dicembre, chiedeva agli operatori del ricettivo una valutazione dell’avvio della stagione invernale e il livello di prenotazioni acquisite per le festività natalizie.
Hanno risposto 220 strutture (il 77% delle quali strutture ricettive alberghiere), un numero inferiore alle analoghe rilevazioni effettuate nello stesso periodo nel biennio precedente. Circa un 10% di queste strutture rimane chiusa durante le festività natalizie, per cui le risposte raccolte riguardano poco più di 200 strutture ricettive.

La prima domanda era volta ad accertare la percentuale di occupazione dei posti letto nella prima settimana di dicembre, in coincidenza con il “ponte di Sant’Ambrogio”, un ponte quest’anno più
breve di altri anni. Il dato più evidente rispetto al biennio precedente è la quota più elevata di strutture che sono rimaste chiuse in questa settimana, addirittura il 40% di quelle che hanno risposto (peraltro concentrate prevalentemente sul Garda e in Val di Fassa, dove in entrambi i casi circa la metà delle 77 strutture che hanno risposto sono rimaste chiuse in questa settimana).
Per le strutture ricettive che hanno lavorato sembrerebbe di cogliere una tendenza alla crescita del numero di strutture che dichiarano un tasso di occupazione dei posti letto inferiore al 10% del totale e una contestuale diminuzione del numero di strutture con coperture superiori al 10% del totale posti letto.
Un avvio di stagione quindi particolarmente in sordina, nonostante la presenza di numerosi mercatini di Natale, l’abbondanza di neve e l’apertura di piste e impianti.

Una serie di domande di Monitur era volta a conoscere il livello di prenotazione fin qui acquisito per l’intero periodo delle festività natalizie e specificamente per i singoli periodi.
Molto migliore dei due anni precedenti sembrerebbe il livello di prenotazioni acquisite per i giorni di Natale (dal 22 al 26 dicembre).
Una situazione analoga si riscontra anche nelle giornate successive fino al Capodanno.
diminuiscono le strutture ricettive con posti letto
Un riscontro più simile agli altri anni si registra invece per le giornate che vanno dal Capodanno all’Epifania, che nel 2013 cade di domenica e quindi non si potrà beneficiare di un effetto trascinamento della vacanza per l’Epifania fino alla domenica successiva, come verificatosi in altri anni.

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy