Immmagini di Pinzolo

Finalmente la discesa! Marc Gisin primo padrone della Pancugolo




21.12.2013, di 3Tre Campiglio (letto 1845 volte)

Dopo due giorni di attesa, Sabato 21 Dicembre la 60a edizione della 3Tre ha finalmente avuto inizio, con la prima delle due discese di Coppa Europa Maschile che hanno riportato la più antica disciplina dello sci alpino a Madonna di Campiglio, 38 anni dopo il successo di Franz Klammer su queste nevi.

E’ stato quindi il battesimo della neonata pista Pancugolo-Miramonti che, omologata appena due mesi fa, ha conosciuto quest’oggi nome e cognome del suo primo padrone: si tratta di Marc Gisin, 25enne di Engelberg, Svizzera, al suo terzo successo in Coppa Europa – l’ultimo quasi 4 anni fa – in una prima parte di carriera che lo ha visto spesso parte della nazionale rossocrociata anche in Coppa del Mondo, con un 11° posto a Wengen come miglior risultato.

Sceso con il numero 14, Gisin ha saputo sfruttare al meglio le condizioni di visibilità ancora ottimali e le indicazioni giunte dai compagni già giunti al traguardo, indovinando la miglior traiettoria sul salto e nell’inserimento sul piano di Patascoss, riuscendo così a conquistare la prima gara veloce di questa edizione della Coppa Europa con un tempo di 1.01.76.

Alle sue spalle, entrambi a 17 centesimi di secondo, si sono trovati appaiati un altro svizzero, Ralph Weber, e l’austriaco Christopher Hoerl, capace con il pettorale numero 27 di agguantare il suo primo podio in Coppa Europa. Nelle prime 10 posizioni anche il beniamino di casa Paolo Pangrazzi, campigliano DOC, sesto sul traguardo a 48 centesimi da Gisin. Per i colori italiani un altro piazzamento nei 10, il nono del giovanissimo valdostano Henri Battilani (classe 1994), e il diciannovesimo di Michele Cortella.

Con il passare dei numeri, la nebbia ha nascosto il sole che aveva caratterizzato le prime ore del mattino, tornando a oscurare la vetta della pista Pancugolo-Miramonti, rendendo sempre più arduo l’inserimento nelle prime posizioni della graduatoria. A questo proposito, da segnalare la prova del sorprendente britannico Douglas Crawford, che con il numero 31 è transitato al primo rilevamento cronometrico con 3 decimi di vantaggio su Gisin, salvo poi vanificare tutto con un brutto errore che lo ha portato all’uscita di scena anticipata.

Per lui e per tanti altri, domani - domenica - sarà già tempo di rivincite: si replica con la seconda discesa libera sulla Pancugolo-Miramonti. La giuria ha stabilito di anticipare il via per ridurre il rischio nebbia, e pertanto il primo atleta scenderà dal cancelletto alle ore 9.30. A bordo pista, in area Patascoss, musica, animazione e l’immancabile Vin Brulè attendono tutti gli appassionati che vorranno venire ad assistere alla sfida degli uomini-jet sulle nevi di Campiglio.

Da ricordare anche l’iniziativa di Funivie Campiglio, grazie alla quale domani, Domenica 22 Dicembre, i tesserati FISI potranno acquistare lo skipass giornaliero della Ski Area Campiglio Dolomiti di Brenta con il 50% di sconto: una ragione in più per vivere una giornata in alta quota nel fascino della Perla delle Dolomiti.

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy