Immmagini di Pinzolo

L'assessore Carlo Daldoss risponde al M5S




23.01.2014, di Ufficio Stampa TN (letto 2144 volte)

L'assessore Carlo Daldoss risponde al M5S
"PARCO NATURALE ADAMELLO BRENTA, NESSUNA SCELTA DEFINITIVA"

Con riferimento alla nota stampa diramata in data odierna dal M5S (vedere L'Adige) in merito agli ipotizzati interventi nel Parco Naturale Adamello Brenta, l'assessore alla coesione territoriale, urbanistica, enti locali ed edilizia abitativa Carlo Daldoss ritiene opportuno, al fine di assicurare un’informazione corretta nei confronti dei cittadini, precisare alcuni aspetti relativi, in particolare, all'iter amministrativo legato all'adozione del Piano Territoriale della Comunità delle Giudicarie.

“Siamo ancora in una fase preliminare del processo che porterà all’adozione del Piano Territoriale della Comunità delle Giudicarie dedicata alla definizione dei criteri e degli indirizzi generali per la formazione del Piano medesimo. In alcun modo si può quindi oggi parlare di scelte definitive e di interventi “inseriti nel Piano Territoriale”. Inoltre, è fuori discussione l’attenzione del Governo provinciale rispetto alla necessità di salvaguardare il territorio, l’ambiente ed il paesaggio che rappresentano valori fondanti della nostra cultura, della nostra identità, della qualità della vita e anche della nostra economia.”
“Rispetto all’area di Serodoli, contrariamente a quanto si legge nel comunicato 5stelle – sottolinea ancora l’assessore - è stata prevista dalla Comunità un’area di studio finalizzata a condurre specifici approfondimenti e valutazioni ambientali e socio-economiche e solo se l’esito di tale approfondimento sarà positivo la Comunità medesima potrà valutare, comunque d’intesa con il Parco Naturale Adamello Brenta, l’eventuale inserimento nel PTC.”

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy