Immmagini di Pinzolo

M'ILLUMINO DI MENO 2014: Le iniziative della Provincia




12.02.2014, di Ufficio Stampa TN (letto 1932 volte)

14 febbraio, decine gli appuntamenti organizzati per sensibilizzare sul risparmio energetico, piazza Dante abbasserà le luci
"M'ILLUMINO DI MENO 2014": LE INIZIATIVE DELLA PROVINCIA

Dal Palazzo di piazza Dante agli enti funzionali della Provincia, ecco le adesioni di quest'anno alla Giornata del Risparmio Energetico "M'illumino di meno",  la campagna radiofonica sul risparmio energetico, lanciata dalla trasmissione Caterpillar di Radio2, che si terrà venerdì 14 febbraio. "Negli ultimi anni la sensibilità delle istituzioni, delle scuole, delle associazioni, delle aziende e dei privati cittadini verso la green and white economy, l’efficienza e il risparmio energetico, è notevolmente aumentata – evidenzia Mauro Gilmozzi, assessore alle infrastrutture e all’ambiente della Provincia autonoma di Trento –. Basti pensare a 'M’Illumino di Meno', giornata organizzata dalla trasmissione Caterpillar, che è arrivata alla sua decima edizione e che anche in Trentino vede una sempre più massiccia adesione con eventi, incontri, conferenze a tema e manifestazioni volte a diffondere una cultura basata sulla sostenibilità e su cui l'amministrazione sta investendo da tempo". Sono numerosi i soggetti che propongono iniziative per l'edizione 2014: l'Agenzie provinciale per la protezione dell'ambiente, l'Agenzia provinciale per le risorse idriche e l'energia, il Castello del Buonconsiglio, il MUSE, l'Opera universitaria, la Fondazione Museo storico del Trentino, la Fondazione Edmund Mach, l'Ecosportello di Trento e molti altri; e il 14 febbraio il palazzo provinciale di piazza Dante fra le 18 e le 19.30 abbasserà le sue luci.

Agenzia provinciale protezione ambiente
Più di venti attività proposte sul territorio trentino, decine di appuntamenti gratuiti dedicati a tutta la popolazione; tanti target diversi con un unico importante scopo: sensibilizzare sull’importante sulla rilevante tematica del risparmio energetico. Gli educatori ambientale della Rete trentina di educazione ambientale dell’APPA, anche quest’anno hanno organizzato attività che possano coinvolgere tutti, grandi e bambini: serate di approfondimento con accorgimenti da adottare in casa per il risparmio energetico, momenti formativi nelle scuole, fiaccolate per sensibilizzare alla tematica, laboratori artistici per la realizzazione di lanterne artigianali, fino ad arrivare a momenti di approfondimento sulle tecnologie più recenti, come nell’evento che prevedrà la presentazione di un sistema di telecontrollo e monitoraggio del sistema di dell’illuminazione pubblica attraverso l’adozione di sistemi pervasivi ed intelligenti in chiave Smart City. Al giorno d’oggi infatti, non si può prescindere dal conoscere tutte quelle moderne tecnologie che ci vengono in aiuto per produrre, elementi illuminanti ed accessori sempre più all’avanguardia che consentono soluzioni sempre più efficienti nel contenimento dei consumi energetici e dunque sempre più rilevanti ai fini della salvaguardia ambientale.
Anche quest'anno, viene poi proposto sul sito di APPA, un pratico decalogo assieme all'APRIE - Agenzia provinciale per le risorse idriche e l’energia, volto a sensibilizzare i cittadini su alcune azioni virtuose da seguire a casa e fuori casa per contribuire al risparmio energetico.
Tutte le attività sono consultabili nella pagina web di APPA dedicata all’educazione ambientale: http://www.appa.provincia.tn.it/educazioneambientale/

Castello del Buonconsiglio, MUSE, Opera Universitaria e Conservatorio F.A. Bonporti
Anche quest’anno l’Opera Universitaria, il Castello del Buonconsiglio, il MUSE, il Conservatorio F. A Bonporti, in collaborazione con il Funambolo e SMA ristorazione, aderiscono venerdì 14 febbraio all’iniziativa “M’illumino di meno”, giornata internazionale del risparmio energetico, proponendo un ricco programma all’insegna del buon cibo, della musica e dell’arte. In occasione del decimo anniversario dell’iniziativa, lanciata da Caterpillar-RAIRadio2, la proposta prevede una cena a lume di candela presso le mense universitarie e una suggestiva visita alle esposizioni del MUSE con intrattenimento musicale del quartetto di saxsofoni degli allievi del Conservatorio: Mattia Grott (sax soprano/contralto), Martina D'Amico (sax contralto), Mattia Giacomozzi (sax tenore) e Filippo Corbolini (sax baritono) con musiche di M. Grott, M. Giacomozzi, A. Ghidoni, V. Williams, A. Dvorak, P. Iturrald e musica tradizionale Klezmer. In alternativa si potrà scegliere un affascinante percorso verso Paesaggi lontani e meravigliosi. L'antica Russia nelle stampe tesine del Pushkin di Mosca al Castello del Buonconsiglio, guidati da Guido Laino e Nicola Sordo dell'Associazione "Il Funambolo", con momenti musicali offerti dagli studenti del Conservatorio di Trento: Roberta Mascia (arpa), Elena Alamo Fernandez, Manuel Cardona e Patrizia Vaccari (violini) con musiche di Handel, Smetana, Bach e Paganini.
E’ necessario portare una torcia elettrica e calzare scarpe comode.
Info. tel. 0461.217411 – portineria sede@operauni.tn.it
Prenotazione e pagamento, fino a esaurimento posti, presso l’Opera Universitaria, via S. Margherita 13, fino al 13 febbraio dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 15.45 (il 14 febbraio dalle 8 alle 12)
Tariffe: € 15 intero, € 7 con Carta dello Studente. Sono previste tariffe agevolate per famiglie.
Aderendo al pacchetto extra large (70 posti) la serata inizia alle 18.30 con visita alle esposizioni del MUSE; prosegue alle 20 con cena a lume di candela nella mensa universitaria T. Gar; per finire alle 21 con la visita animata alla mostra Paesaggi lontani e meravigliosi. L'antica Russia nelle stampe tesine del Museo Pushkin di Mosca al Castello del Buonconsiglio.
Tariffe: € 19 intero, € 9 con Carta dello Studente.

Fondazione Museo storico del Trentino
La Fondazione Museo storico del Trentino quest’anno aderisce per la prima volta a “M'illumino di meno”, la campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, lanciata da Caterpillar, Rai Radio2 e giunta alla decima edizione. Per l'occasione verrà spenta l'illuminazione della "torre" all'entrata della mostra "Terre coltivate".
Ecco le azioni previste per la giornata del 14 febbraio 2014:
1. L'illuminazione della torre che segnala la mostra “Terre coltivate. Storia dei paesaggi agrari del Trentino” posta all'esterno de Le Gallerie a Piedicastello verrà sospesa per tutta la giornata. Questa iniziativa vuole anche rispondere all'invito rivolto ai musei per il decennale di “M'illumino di meno”: Caterpillar chiede di mostrare il proprio amore per il pianeta spegnendo brevemente le luci su una propria opera.
2. Il personale della Fondazione Museo storico del Trentino si impegna ad adottare, nella giornata del 14 febbraio 2014 (e possibilmente anche dopo), una serie di buone pratiche fra cui: venire a lavorare a piedi, in bicicletta o utilizzando mezzi pubblici; spegnere le luci quando non servono; spegnere i computer quando non si usano; verificare che stampanti, fax e altre attrezzature elettroniche siano spente a fine giornata; stampare solo se necessario, usando possibilmente la modalità fronte/retro e carta riciclata; tenere il riscaldamento un po' più basso rispetto a quanto si è abituati; pensare a nuove azioni di risparmio energetico e annotarle per il prossimo anno.
Per info: tel. 0461-230482, www.museostorico.it - info@museostorico.it

Ecosportello di Trento
Ecosportello di Trento e Cooperativa Quater propongono una serata per celebrare “M’illumino di meno”. L’appuntamento è venerdì 14 febbraio con inizio alle ore 18 presso l'Ecosportello, a Trento, in Via Torre Verde 34.
"Innamorati del risparmio energetico" è un momento importante e anche divertente per parlare di un tema attualissimo e che ci riguarda ogni giorno di più. Musica, cultura, arte e un gioco coinvolgente - in collaborazione con APRIE - Agenzia provinciale per le risorse idriche e l'energia -, nonché un aperitivo offerto dalla Cooperativa QUATER con prodotti che valorizzano la territorialità e la sostenibilità ambientale, in un'ottica di qualità, filiera corta, uso sostenibile delle risorse. La serata vedrà anche l'esibizione degli attori del gruppo Rifclan e del duo "Les Jeux sont Funk", composto da Carlo Nardi e Michele Bazzanella. L'ingresso è libero.
Per info: www.ecosportello.tn.it

Fondazione Edmund Mach
Anche la Fondazione Edmund Mach di San Michele all'Adige aderisce all’iniziativa “M’illumino di Meno”. A partire dalle ore 17 del 14 febbraio e per tutta la notte saranno spente le luci delle facciate di alcune strutture, tra cui l’ex monastero agostiniano, la sede del Centro Trasferimento Tecnologico e il Palazzo della Ricerca e della Conoscenza.
Vicino, per missione, alle tematiche ambientali, la Fondazione Mach sta adottando sempre più tecnologie e sistemi efficienti per il risparmio energetico, a cominciare dall’installazione di pannelli fotovoltaici che producono energia sostenibile e dalla progressiva diffusione di lampade e apparecchi a LED.

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy