Immmagini di Pinzolo

Interrogazioni al Sindaco di Pinzolo e al Segretario




17.10.2015, di Minoranza C. Pinzolo (letto 2347 volte)

Al Sindaco del Comune di Pinzolo 
Ing. Michele Cereghini
Al Segretario Comunale
Dott. Elio Forrer

Pinzolo, 05.10.2015

Come è noto la normativa in vigore nella nostra Regione, relativamente alla causa specifica di incompatibilità alla carica di Consigliere Comunale per "lite pendente, in quanto parte in un procedimento civile o amministrativo, con il Comune" è assolutamente in vigore e riconfermata dalle varie rivisitazioni della legge regionale sull'Ordinamento dei Comuni del Trentino Alto Adige.

Tra l'altro la norma non si discosta per nulla dalla previsione normativa nazionale o delle altre Regioni a Statuto Speciale ed è ribadita e motivata anche dalla sentenza n. 276/2012 della Corte Costituzionale evidenziando che, «se in generale la ratio delle cause di incompatibilità per i consiglieri comunali - tra le quali quella prevista per chi abbia lite pendente con il Comune - consiste evidentemente nell'impedire che possano concorrere all'esercizio delle funzioni dei consigli comunali soggetti portatori di interessi configgenti con quelli del Comune o i quali comunque si trovino in condizioni che ne possano compromettere l'imparzialità ..." confermando che tale previsione è un principio inderogabile e a garanzia della buona funzionalità dell'Ente Locale.

Tra l'altro, ogni Consigliere Comunale, nel momento della convalida degli eletti, deve sottoscrivere una "Comunicazione obbligatoria dell'assenza di cause di inconferibilità e di incompatibilità ai sensi del D. Lgs. n. 39/2013, del D. P. Reg. 01/05/2005 n. 3/L, n.1/L, L.R. 3/1994 e ss. mm., L.R. 5/1956" e proprio il richiamo alla normativa regionale obbliga a dichiarare la situazione personale di compatibilità o incompatibilità per lite pendente nei confronti del Comune che ci si accinge a rappresentare.

Tutto ciò premesso e avendo notato che il Consigliere Vidi Luca in data 15/05/2015, ha dichiarato di non avere cause di incompatibilità per lite pendente, si chiede di conoscere l'esito del procedimento civile promosso Vidi Luca  nei confronti del nostro Comune e in quale data detto procedimento si è concluso.

Per il gruppo di minoranza
Il Capo gruppo
Caola Luciano

_______________________________________

Al Sindaco del Comune di Pinzolo 
Ing. Michele Cereghini
Al Segretario Comunale
dott. Elio Forrer

I N T E R R O G A Z I O N E

In relazione alla sottoscrizione della comunicazione obbligatoria dell'assenza di cause di inconferibilità e di incompatibilità ai sensi del D. Lgs. n. 39/2013, del D. P. Reg. 01/05/2005 n. 3/L, n.1/L, L.R. 3/1994 e ss. mm., L.R. 5/1956", che obbliga, in particolare, a dichiarare la situazione personale di compatibilità o incompatibilità per lite pendente nei confronti del Comune che ci si accinge a rappresentare e avendo registrato  che il Consigliere Vidi Luca, in data 15/05/2015, ha dichiarato di non avere cause di incompatibilità per lite pendente, 

S I     I N T E R R O G A     P E R    S A P E R E

- se risponde al vero che il Consigliere Vidi Luca, al momento della convalida, avvenuta in data 26/05/2015, si trovasse nella condizione di incompatibilità per lite pendente nei confronti del Comune di Pinzolo;

- se risponde al vero che il Comune di Pinzolo stia procedendo, oggi, a distanza di più di 4 mesi dalla convalida degli eletti, dunque ex post:"alla verifica delle dichiarazioni relative all’assenza di cause di incompatibilità/inconferibilità di incarichi rilasciate dai consiglieri in sede di insediamento della nuova amministrazione", infatti il Comune afferma :" di aver riscontrato alcune inesattezze o mancanze nella documentazione. Vi chiedo pertanto, onde integrare e regolarizzare la documentazione agli atti, di ricompilare, in ogni sua parte,

il modello di dichiarazione che ritrasmetto, leggermente migliorato, e restituirlo in originale a breve presso gli uffici della Segreteria.";

- si chiede quali siano le " inesattezze o mancanze" riscontrate e a chi imputabili e se le stesse non causino un vizio di legittimità della delibera di convalida degli eletti;

- si chiede come intenda procedere il Comune nel caso sussistano dei vizi di legittimità della delibera di convalida degli eletti e quali azioni nei confronti di chi abbia dichiarato il falso;

- si chiede se gli atti sottoscritti da un consigliere, la cui convalida risultasse nulla o annullabile, siano validi ancorché nominato Assessore non in quanto " tecnico" esterno al Consiglio, ma come consigliere comunale, posto, inoltre, che nemmeno un Assessore esterno può trovarsi nella situazione di incompatibilità per lite pendente;

- se intenda il Comune considerare legittima questa tardiva verifica e come intenda procedere nel caso riscontrasse difformità nelle dichiarazioni stesse  e in base a quali articoli di legge sia legittima tale dichiarazione obbligatoria rilasciata a 4 mesi della convalida degli eletti e come sia possibile che tale dichiarazione obbligatoria possa essere diversa da quella sottoscritta  prima o al momento della convalida, il "leggermente migliorato" cosa significa e in cosa consiste;

-se risponde al vero che il Comune abbia inoltrato alla Procura della Repubblica la dichiarazione obbligatoria della non esistenza di cause di incompatibilità o Incandidabilità  dell'Assessore Luca Vidi, sottoscritta in data 15/05/2015;

- se il Signor Sindaco è a conoscenza che è possibile il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni, ai sensi dell'art.8 del D.P.R. 24/11/1971, n. 1199, decorrenti anche da quando l'interessato ne abbia avuto conoscenza e che pertanto per un vizio di legittimità può essere richiesto l'annullamento della convalida;

- se, qualora si confermasse la non veritiera dichiarazione di compatibilità di Luca Vidi, il Signor Sindaco non ritenga di procedere in regime di autotutela e dichiarare nulla la convalida del Consigliere Luca Vidi, facendo in tal modo risparmiare al Comune di Pinzolo le spese che si renderanno necessarie per le eventuali "memorie giuridiche" a fronte di un probabile ricorso straordinario al Presidente della Repubblica.

A norma di regolamento si chiede risposta scritta.

Pinzolo, 13 Ottobre 2015

Per il gruppo di Minoranza
Caola Luciano

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy