Immmagini di Pinzolo

ARNALDO LAVEZZARI UOMO DA NON DIMENTICARE




01.02.2017, di Angelo Marini (letto 1743 volte)

ARNALDO LAVEZZARI UOMO DA NON DIMENTICARE

In questi giorni con grande dispiacere abbiamo salutato l'amico Arnaldo Lavezzari un uomo certamente da non dimenticare. La sua figura è sempre stata impressa nella mia vita fin quando da bambino frequentavo i giochi delle bocce da Figaro con altri ragazzi che come me avevano passione per questo gioco, lui in veste di presidente della Società bocciofila, ruolo che ha rivestito per tantissimi anni, in un tempo in cui la bocciofila era bocciofila per davvero aveva saputo valorizzarci e con allegria e simpatia ci incoraggiava alla lealtà e sportività nei tornei che organizzava appositamente per noi. Egli stesso era un giocatore di bocce di grande qualità e tante furono le vittorie importanti in coppia individuale a terne e quadrette. Epiche sono state le premiazioni che egli teneva in qualità di presidente. Ricordo il suo parlare in un linguaggio genuino e spontaneo dove nella pronuncia non esisteva la lettera zeta. Aveva assunto l'incarico di presidente dopo la scomparsa di Giuseppe Clerici e si può dire che ha reso davvero grande la bocciofila. Aveva una grande passione per l'orto che coltivava con competenza e grande abilità Quante volte a primavera mi fermavo con lui sű li gleri dove c'era anche la sede della sua impresa edile per fare due chiacchiere e chiedergli in merito qualche consiglio che lui mi dava ben volentieri. Spesso lo incontravo per le vie del paese e mai lesinava una battuta scherzosa e il suo abituale buon umore nonostante la vita fosse stata un po' troppo severa con lui. Ciao Arnaldo sarà dura pensare che non ci sei più. Il tuo ricordo però resterà vivo nelle persone che ti hanno stimato e voluto bene.

Angelo Marini

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy