Immmagini di Pinzolo

'Casa, cose, cùs', il documentario su History Lab




04.01.2018, di Uff. Stampa TN (letto 498 volte)

In onda sul 602 del digitale terrestre e in streaming dal 8 al 14 gennaio
“Casa, cose, cüs", il documentario su History Lab

Nel documentario di Roberta Bonazza e Luciano Stoffella in onda lunedì sera, gli abitanti di una casa a Darè in Val Rendena raccontano la vita di un tempo, i ritmi del lavoro scanditi dalla natura, le ritualità quotidiane di un mondo ormai lontano. Continuano inoltre i nuovi programmi di History Lab. Di seguito le prime serate in onda sul 602 del digitale terrestre e in streaming su hl.museostorico.it

Lunedì 8 gennaio, ore 20.30 e 22 (in replica martedì 9, ore 7 e ore 15)
I NUOVI DOCUMENTARI
CASA, COSE, CÜS
Nel documentario realizzato da Roberta Bonazza (regia) e Luciano Stoffella (immagini), Vigilio Dalbon e Zita Dalbon Cüs, appartenenti all’omonima famiglia che abitava la casa a Darè in Val Rendena nel secolo scorso, raccontano la vita di un tempo, i ritmi del lavoro scanditi dalla natura, le ritualità quotidiane di un mondo ormai lontano. Giorgio Valentini dà voce alla sua passione nel collezionare “cose di una volta”, Udalrico Gottardi all’attività di ramaio appresa nella bottega del padre Egidio, sapiente ed abile artigiano, e Marisa Dorna l’arte del pizzo e merletto. Infine Ruggero Dorna svela l’origine storica della casa e i dettagli del restauro di cui è stata oggetto.

Martedì 9 gennaio, ore 20.30 e 22 (in replica mercoledì 10, ore 7 e ore 15)
TURISTI KM 0
PT. 8: FOLGARIA E LAVARONE
Folgaria, Lavarone e Luserna sono le protagoniste della nuova puntata di Turisti Km0. Il viaggio inizierà nei pressi di passo Coe dove si scoprono i segreti e la storia dell’ex Base Missilistica NATO ora chiamata BASE TUONO. Nella seconda tappa si visita Malga Zonta, per poi chiudere il percorso immergendosi nella magia del Mulino Cuel a Folgaria, un curioso sito-museo incassato in una valle nascosta e poetica.
a seguire
BONDONE. DALLA FUNIVIA A CHARLY GAUL
PT. 8: LA TRENTO-BONDONE (CON FIORENZO DALMIERI, GIORGIO SALA E UMBERTO KNYCZ)
I motori delle auto ogni anno rombano per risalire il Bondone. Definita da alcuni “l'università della salita”: stiamo parlando di una delle competizioni automobilistiche più avvincenti.
Una serie a cura di Alessandro de Bertolini e Luca Caracristi. diretta da Anna Bressanini e Martin Alan Tranquillini .

Mercoledì 10 gennaio, ore 20.30 e 22 (in replica giovedì 11, ore 7 e ore 15)
ABC STORIA
CARCERE
La storia del diritto e dei sistemi penali rappresenta una parte fondamentale della storia di un territorio, perché investe e coinvolge molteplici aspetti: il controllo della società, la repressione della criminalità, il rapporto dei cittadini con la giustizia ed il potere giudiziario. Il direttore della Fondazione Museo storico del Trentino, Giuseppe Ferrandi, intervista sul tema la ricercatrice Francesca Brunet. Un programma di Giuseppe Ferrandi, Alice Manfredi e Francesca Rocchetti.
a seguire
QUASI MAESTRI
PT. 8: ALESSANDRO, IL CALZOLAIO
Ha studiato come cuoco, ma poi, osservando il padre Alcide Degasperi - un omonimo - ha deciso di portare avanti l'azienda famigliare, incidendo chiavi e aggiustando scarpe con grande sapienza. "Ogni volta che vado in giro non riesco a non guardare i tacchi della gente, e ogni tanto mi scappa di dar loro qualche consiglio".

Giovedì 11 gennaio, ore 20.30 e 22 (in replica venerdì 12, ore 7 e ore 15)
ALBUM DI COMUNITÀ. I NOSTRI ANNI, POMAROLO
PT. 2: QUANDO A CHIUSOLE C'ERA IL FIUME
Prima della costruzione dell'autostrada negli anni Sessanta, esisteva un altro paese affacciato sull'Adige. Francesco Maffei e Anna Galvagni ci guidano in un viaggio nella memoria attraverso i ricordi della loro infanzia a Chiusole: i giochi e il lavoro, i rapporti tra nobili e contadini, la severità del parroco e del maestro, le mucche al pascolo e i bagni al fiume.
A cura di Micol Cossali. In collaborazione con Associazione Castel Barco, Movimento Anziani e Pensionati Pomarolo. Con il finanziamento della Fondazione Caritro e del Comune di Pomarolo.

Venerdì 12 gennaio, ore 20.30 e 22 (in replica sabato 13, ore 7 e ore 15)
LEZIONI DI STORIA. GUARDANDO A ORIENTE
1492 - COLOMBO: CERCARE L’ORIENTE ATTRAVERSO L’OCCIDENTE (CON FRANCO FARINELLI)
Colombo è il primo dei moderni perché è il primo ad applicare al mondo il modello cartografico con la pretesa che sia il mondo ad adeguarsi alla mappa e non viceversa. È questa l’inversione fondamentale che sta al cuore della sua impresa, mentre l’inversione direzionale tra Oriente ed Occidente è soltanto una delle conseguenze di quel ribaltamento iniziale. La terra che Colombo tocca diventa un Nuovo Mondo appunto perché è l’esito di un inedito rapporto tra modello e realtà.
Franco Farinelli dirige il Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna, è presidente dell’Associazione dei Geografi Italiani.

Sabato 13 gennaio, ore 20.30 e 22 (in replica lunedì 15, ore 7 e ore 15)
INQUIETUDINI DEL '500. LA FILOSOFIA DI JACOPO ACONCIO
PT. 8: LE TRACCE DELL'ACONCIO NEL MONDO CONTEMPORANEO
Continua la serie che intende raccontare la vita e le opere del filosofo nato ad Ossana nel 1492 e testimone del Concilio di Trento. In questa puntata l'intervista a Renato Giacomelli, archivista presso l'Archivio storico tridentino. Un programma a cura di Hermes Cavagnini, in collaborazione con Paola Giacomoni, Università di Trento e Comune di Ossana.

Domenica 14 gennaio, ore 10, 15 e 20.30
HISTORY LAB REPLAY
Le repliche delle prime serate della settimana.

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy