Immmagini di Pinzolo

Esercenti di Pinzolo e Rendena offesi dal Sindaco Cereghini




08.04.2018, di Gruppo esercenti (letto 2149 volte)

Al Sindaco
Del Comune di Pinzolo
Ing. Michele Cereghini                                                         Pinzolo-Val Rendena 06 aprile 2018

Oggetto: ESERCENTI DI PINZOLO E VAL RENDENA OFFESI DAL SINDACO CEREGHINI.

            Siamo a tutt’oggi in attesa di una Sua  risposta “formale” sulle decisioni prese ( senza confronto) sui ritiri estivi delle squadre di calcio.
            Abbiamo appreso dal quotidiano l’Adige di alcuni giorni fa , invettive contro gli operatori economici di Pinzolo e della Val Rendena da parte Sua, non è nostro costume cercare il dialogo con la polemica, ma ci sentiamo obbligati a rispondere.
            Partendo dall’incontro svolto con gli operatori economici nella sala Consigliare del Comune di Pinzolo, appena insediata la nuova Amministrazione Comunale nel 2015, nel quale si era cercato di tracciare un percorso per una nuova strategia di Promozione e innovazione territoriale, in collaborazione con l’Apt di ambito , le Pro loco ecc. In tale serata si era confermato che i ritiri estivi delle squadre di calcio Top, erano e sono un motore turistico valido , quale inizio stagione per l’intero ambito.
            Ci dispiace constatare che la tanto sbandierata collegialità nelle decisioni, non è mai stata applicata in diverse occasioni.
            “OPERATORI  FERMI AD ASPETTARE A BOCCA APERTA CHE QUALCUNO GLI PORTI DA MANGIARE ”omissis
            Sindaco questa è un’OFFESA a tutti noi, la invitiamo a verificare i bilanci dei comitati Juve-Inter e Apt Madonna di Campiglio Pinzolo-Val Rendena, e vedrà che non siamo stai fermi ad aspettare….ma abbiamo collaborato versando quote da 13000 /19000 Euro nelle casse come compartecipazione ai ritiri.
            Forse non si rende conto delle difficoltà che sta attraversando il comparto economico commerciale, chiusure di attività, aperture temporanee, tutto questo per una mancata strategia di Marketing. E’ evidente che per certi comparti Funivie, alcune attività ricettive il segno più è evidente, ma come è stato raggiunto ? non con la qualità ma con la quantità!!.
            Ecco che i veri turisti cercano altre località di villeggiatura, dove trovano qualità e tranquillità. Noi abbiamo il Paradiso ma se le decisioni vengono prese a comparti stagni senza confronto, questo succede.
            “Non abbia Paura Sindaco” dalle altre zone del Trentino, lei alcuni giorni fa proprio sul quotidiano l’Adige annunciava che il Comune di Pinzolo riversava alle casse della Provincia circa 3,5 milioni di euro di IMIS  a favore di altre Municipalità Trentine, pertanto se la Provincia ritornasse una piccola percentuale per i ritiri ( come fa per il resto del Trentino)  non vediamo alcuna scorrettezza nei confronti delle altre Valli Trentine.
            Non abbiamo mai pensato e detto che vorremmo sottrarre il ritiro del Napoli alla Val di Sole, sappiamo che i “Solandri” hanno concluso da tempo il contratto e hanno già iniziato la campagna di Marketing a Napoli in collaborazione con Trentino Marketing.
            In conclusione ribadiamo che il ritiro di squadre di 1^ fascia a Pinzolo e Val Rendena, ha creato un indotto economico di circa 4 Ml di euro all’anno.
            E’ stato sperimentato anche qualche ritiro ( dopo la 1^ squadra) con squadre di 2 fascia Catania, Sampdoria, Parma ma i risultati ?
            Facciamo una provocazione, Sindaco proponga a Madonna di Campiglio di togliere la Coppa del Mondo di sci e sostituirla con una gara di Coppa Europa !!! cosa gli direbbero  gli operatori ??
Distinti saluti.

Gruppo esercenti  Pinzolo e Val Rendena.

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy