Immmagini di Pinzolo

Presentata a Trento la 'Longevity Run'




29.07.2019, di Apt CampiglioPinzolo (letto 271 volte)

Presentata a Trento la 'Longevity Run', corsa più check up sulla salute che si corre sabato a Madonna di Campiglio

TRENTO – Esiste la formula di un turismo che non sia solo attivo, ma faccia bene anche alla salute? C’è ed è messa in pratica da sempre più persone che cercano di migliorare il proprio stile di vita prestando attenzione all’alimentazione, ad esempio, e facendo attività sportiva. Ancora meglio, quest’ultima, se svolta nella natura, tra le montagne, dove le condizioni ambientali sono particolarmente favorevoli. Di questo aspetto, che unisce il turismo allo star bene, ha parlato Michela Valentini, direttrice Comunicazione e commerciale dell’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, nell’introdurre la conferenza stampa di presentazione della “Longevity Run” svoltasi questa mattina a Trento.

In attesa della corsa più check up sulla salute che si terrà sabato 3 agosto a Madonna di Campiglio (l’iscrizione è gratuita), gli organizzatori hanno illustrato alla stampa l’evento, evidenziando come tale iniziativa sia importante per promuovere stili di vita sani tra le persone e raccogliere “big data” sullo stato di salute della popolazione.

“Ho la fortuna di gestire un territorio importante – ha spiegato Tullio Serafini, presidente dell’Azienda per il Turismo di Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena – frequentato da turisti affezionati che possiamo considerare quasi residenti. Proprio da uno di loro, Marco Elefanti (direttore generale del Policlinico Gemelli di Roma, ndr) è arrivata l’idea di organizzare una versione alpina della “Longevity Run” che Azienda per il Turismo ha considerato valida e accettato di supportare. Imparare a stare bene e volersi bene è importante. Il sigillo, poi, della nostra Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari ha dato ancora più significato all’evento coronato dal valore aggiunto della presenza di Yeman Crippa, campione giudicariese e trentino di atletica, come testimone”.

“La “Longevity Run” che si correrà sabato non sarà solo una corsa o un allenamento, ma una giornata interamente dedicata, attraverso varie attività e una postazione dedicata ai check up, a capire cosa significhi adottare un adeguato stile di vita e cosa sia il benessere. Questa iniziativa svoltasi già a Roma e Piacenza – ha aggiunto Francesco Landi, docente presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e Direttore UOC Riabilitazione e Medicina Fisica del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS – ci permette di creare una grande fotografia sulla salute e i fattori di rischio che derivano da stili di vita non appropriati”. Più attività fisica significa più benessere e più possibilità di star bene a lungo, anche dai quaranta/cinquant’anni quando la performance fisica comincia a diminuire.

Poi la parola è passata a Paolo Bordon, direttore generale dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari (Apss), che ha partecipato alla conferenza stampa con Antonio Ferro, direttore del Dipartimento Prevenzione dell’Apss. “Abbiamo sposato l’iniziativa – ha affermato Bordon – perché la mission dell’Apss non è solamente curare, ma anche promuovere stili di vita corretti e fare prevenzione in virtù di un benessere sociale complessivo. I trentini – ha specificato – sono molto sensibili a questi temi e lo dimostrail fatto che vivono in salute più anni rispetto alla media nazionale”.

Marco Elefanti, direttore generale del Policlinico Gemelli, ha infine posto l’attenzione sull’importanza di coniugare attività di ricerca e medica spostandosi sul territorio con azioni di sensibilizzazione.

La conferenza stampa si è tenuta presso la sede di Trentino Marketing e ha visto la partecipazione anche di Fulvio Viesi (presidente del Comitato Trentino Fidal) e di Tiziano Amadei (presidente delle Terme Val Rendena) che hanno portato il loro contributo sottolineando l’importanza dello sport per stare bene e del benessere della persona finalizzato a prevenire anziché curare.

L’appuntamento, dunque, per correre o camminare all’insegna dello star bene ed effettuare i check up sui 7 parametri di salute cardiovascolare (anche questi gratuiti per i partecipanti alla “Longevity Run”), è fissato a sabato prossimo 3 agosto a Madonna di Campiglio.

Ospite d’onore sarà il giovane campione trentino di mezzofondo Yeman Crippa, che tra i vari risultati ottenuti fino ad oggi vanta una medaglia di bronzo nei 10.000 m piani ai Campionati Europei di Berlino 2018. Crippa, simbolo di determinazione e di risultati sportivi, era presente con gli atleti Mohad Abdikadar e David Nikolli alla conferenza stampa odierna e lo sarà anche sabato a Campiglio.

La “Longevity Run” è un evento di sensibilizzazione per uno stile di vita sano e attivo organizzato da Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena con il sostegno di Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS e Università Cattolica del Sacro Cuore che ne sono gli ideatori. L’iniziativa ha anche il patrocinio dell’Azienda Provinciale Servizi Sanitari (Apss) della Provincia Autonoma di Trento.

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Chi siamo - Privacy