Immmagini di Pinzolo

Lo spettacolo sugli Asburgo è andato in scena al Paladolomiti




13.08.2019, di CampanediPinzolo.it (letto 394 volte)

Ieri sera è andato in scena, a Pinzolo, lo spettacolo "Austria felix" che ha ripercorso la storia degli ultimi Imperatori austriaci, Francesco Giuseppe d’Asburgo ed Elisabetta di Baviera, conosciuta ai più come “la principessa Sissi”. Grande l'impegno profuso dal Filò della Val Rendena e da Brunetto Binelli per l'allestimento dell'evento. Fin dal tardo pomeriggio gli attori e i figuranti sono stati impegnati in piazza Carera: una breve presentazione dello spettacolo con il ballo sul palco dei figuranti di Arco con i loro splendidi costumi. Tanti anche gli attori del Filò coinvolti nell'evento, tutti in abiti d'epoca, in giro per le strade e i locali del paese. La rappresentazione era prevista alle 21.15 in piazza San Giacomo, ma a causa delle previsioni meteo avverse, si è deciso di svolgere lo spettacolo all'interno del Paladolomiti. La corte asburgica, accompagnata dalla Banda di Pinzolo, ha attraversato il centro di Pinzolo, seguita da un folto pubblico che ha poi gremito il Paladolomiti. Molti, per motivi di sicurezza, sono stati costretti a rimanere fuori. Il racconto, nonostante il gran caldo, è stato seguito con attenzione fino al termine. La necessità di farlo svolgere al coperto ha, in parte, penalizzato il fascino di alcune scene dello spettacolo pensato per l'esterno. Tra qualche giorno, domenica 18 agosto, si replica, in piazza Sissi a Madonna di Campiglio, tempo permettendo.

Presentazione in piazza Carera

Arrivo del corteo con la Banda al Paladolomiti

Il pubblico del Paladolomiti

Palco del Paladolomiti

Attori e figuranti al termine dello spettacolo (foto Marcello Iotti)

Attori e figuranti al termine dello spettacolo (foto Marcello Iotti)
Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy