Immmagini di Pinzolo

Il ghiacciaio Presena salvato grazie ai teli geotessili




29.08.2019, di CampanediPinzolo.it (letto 2654 volte)

Dal 2009, alla fine della primavera, una parte del ghiacciaio Presena viene ricoperta con un telo geotessile dello spessore di 4 mm che racchiude delle micro bolle di aria e ostacola il passaggio dei raggi del sole e la trasmissione di calore alla neve sottostante. La superficie coperta è di circa 120.000 metri quadrati (in autunno i teli vengono recuperati). Il costo, a carico delle Funivie Presena, è di circa 100.000 euro all'anno (oltre a costo dei teli). Se non si fosse intervenuto con i teli, oggi il ghiacciaio del Presena sarebbe solo un lontano ricordo. Infatti dove il telo non è stato posizionato, il ghiacciaio è quasi completamente sparito. Il posizionamento dei teli è un’esperienza che in Trentino si sta facendo anche in Marmolada, per conservare le zone funzionali all’attività sciistica. Il confronto con un'immagine degli anni Sessanta è impressionante.

28 agosto 2019 - Ghiacciaio Presena

Anni Sessanta - Ghiacciaio Presena
Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy