Immmagini di Pinzolo

Prima volta in Russia per la 3Tre: si vola a Mosca




19.10.2019, di Apt CampiglioPinzolo (letto 294 volte)

Prima volta in Russia per la 3Tre: si vola a Mosca

Dopo gli appuntamenti di Parma e Trento, Mercoledì 23 Ottobre, il 3Tre on Tour si spinge a pochi passi dalla Piazza Rossa: in programma un vernissage all’Audi City Moscow

Sono passati solo una manciata di anni da quando la 3Tre invertiva l’antico cliché che vuole i grandi resort invernali “arroccati” sulla montagna, decidendo di mettersi in viaggio per incontrare il proprio pubblico. Nasceva così il 3Tre on Tour, che in quattro edizioni si è fermato in decine di città, incontrando tanti appassionati affezionati all’evento sciistico più antico e iconico d’Italia. Un impegno che ha contribuito ai lusinghieri spettacoli di pubblico che il Canalone Miramonti sa offrire anno dopo anno.

A suo modo, la prossima tappa del 3Tre on Tour abbatterà un’ulteriore frontiera per un evento che non conosce confini: Mercoledì 23 Ottobre 2019 la 3Tre volerà per la prima volta in Russia, a Mosca, per presentare la sua 66a edizione, in programma il prossimo Mercoledì 8 Gennaio 2020 (prima manche 17.45, seconda manche 20.45).

Dopo l’apertura al Golf del Ducato di Parma e l’affascinante appuntamento al Teatro Sociale di Trento con Alberto Tomba e Gustav Thoeni, inserito nel programma del Festival dello Sport, il viaggio promozionale dello “slalom d’Italia” proseguirà all’Audi City Moscow, a pochi passi da uno dei luoghi simbolo della capitale russa, la celebre Piazza Rossa.

Lo speciale evento di presentazione, che cade a meno di tre mesi da un’edizione della 3Tre che coincide proprio con le festività per il Natale Ortodosso, è organizzato dal Comitato 3Tre e l’APT Madonna di Campiglio-Pinzolo-Val Rendena, in collaborazione con Trentino Marketing, Enit Russia e la Federazione Russa di Sci. All’occasione prenderanno parte, fra gli altri, il Presidente del Comitato 3Tre Lorenzo Conci, il Direttore Generale dell’APT Madonna di Campiglio-Pinzolo-Val Rendena Matteo Bonapace oltre alla “sfera di cristallo”, il trofeo che spetta al vincitore della Coppa del Mondo FIS, appena rimessa in palio dal ritiro del vincitore delle ultime otto edizioni, l’austriaco Marcel Hirscher.

Nel vernissage di Mosca, spazio anche all’offerta gastronomica che contribuisce a rendere Madonna di Campiglio una delle mete più ambite per il turismo invernale, sinonimo di “Italian Style” ed ospitalità ai massimi livelli. La cucina gourmet è da anni fiore all’occhiello dell’offerta della “Perla delle Dolomiti”, e Davide Rangoni, chef del ristorante Dolomieu (1 stella Michelin), volerà in Russia per deliziare gli ospiti coi profumi e i sapori tipici della grande cucina italiana direttamente dalle Dolomiti di Brenta.

“Siamo emozionati per la prima volta del nostro Tour in Russia - ha commentato il Presidente Conci, - sarà un evento ricco di prestigio, simbolo della perfetta sinergia in essere fra il Comitato, l’Azienda per il Turismo e Trentino Marketing: Madonna di Campiglio è fra le mete dolomitiche più frequentate dai turisti russi, ed il verificarsi di questa edizione proprio all’indomani del Natale Ortodosso offrirà un’occasione straordinaria per chi sceglierà di scoprire il nostro comprensorio in occasione dell’evento di punta dell’inverno sulle Dolomiti di Brenta. A Mosca cercheremo di trasmettere proprio questa emozione."

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy