PRONTI. DOLOMITI. VIA

di Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena

PRONTI. DOLOMITI. VIA

“Pronti. Dolomiti. Via”.

Madonna di Campiglio-Pinzolo-Val Rendena si affaccia all’estate 2020 facendo tutto il possibile per garantire una vacanza sicura, non solo applicando a regola d’arte norme e direttive sulla salute, ma costruendo opportunità nuove e cucite su misura dell’ospite, baricentro di una proposta turistica che si rinnova.

Siamo pronti. Le Dolomiti di Brenta si vestono della bella stagione. Il via è alle porte.

La vacanza diventa “en plein air” e l’abbraccio con la natura è il modo per tornare a sentirsi liberi e a star bene con se stessi.

In questo spazio molto ampio – che comprende il Parco Naturale Adamello Brenta Geopark, la più grande area protetta del Trentino, e numerose valli alpine, ciascuna con una propria specificità, alcune veri tesori ambientali poco frequentati e da scoprire – ognuno troverà il proprio spazio di libertà.

Si investirà su nuove modalità di fruizione del territorio per garantire una  vivibilità aumentata e si potranno provare 100 esperienze a settimana, esperienze uniche, da vivere in sicurezza, singolarmente o insieme a pochi. La vacanza diventerà decisamente Smart e il Dolomiti Natural Wellness, il progetto dedicato al benessere nella natura, sarà ulteriormente amplificato in numero di iniziative e diffusione sul territorio.

Nuove idee, nuovi modelli, un laboratorio open air vivo e innovativo per non perdere la preziosa occasione di trasformare la crisi di oggi in nuove opportunità per il nostro domani.

VIVIBILITÀ AUMENTATA

Il sistema di mobilità con bus navetta all’interno delle valli più importanti del Parco sarà riorganizzato e aperto alla sperimentazione di nuove modalità. L’ingresso in Val Genova, Vallesinella e Ritort potrà avvenire a piedi, con mtb ed e-bike, un sistema pubblico-privato di taxi e auto propria. Sarà incentivata la mobilità green liberando le valli, in alcune fasce orarie della giornata, dalle auto e dai mezzi a motore. Gli ingressi in auto saranno possibili solo su prenotazione, così l’ospite potrà riservarsi il suo spazio naturale. Nei centri delle località saranno invece potenziati i noleggi di biciclette, dalla mountain bike classica a quella elettrica.

VACANZA SMART

I percorsi di informazione all’ospite, la prenotazione delle esperienze e l’acquisto dei servizi saranno caratterizzati da una marcata digitalizzazione;  un passo indietro per garantire una vacanza sicura, 100 passi avanti per offrire servizi d’eccellenza.

Con Apt live, gli uffici di informazione turistica saranno disponibili con orari prolungati attraverso una postazione outdoor e una video chat, garantendo un’assistenza puntuale e immediata ovunque l’ospite si trovi. Che mangio sarà la nuova piattaforma per prenotare il tavolo oppure i servizi di take away e delivery nei bar, ristoranti, rifugi e negozi alimentari della destinazione. Rifugi Pick & Eat è il nome della proposta food dei rifugi che consegneranno le proprie prelibatezze in appositi cestini per golose soste nello spettacolo della natura. Open-Air Bar & Shop, il servizio bar e vendita di generi alimentari con spazi ampliati all’aria aperta mentre per gli ospiti, negli esercizi locali, sarà acquistabile la mascherina Dolomitica (come le classiche mascherine chirurgiche), perché la sicurezza sia abbinata allo stile. Digital DoloMeetCard, l’apprezzata card multiservizi estiva, diventerà digitale con la possibilità di prenotare le attività direttamente dallo smartphone. La serenità al centro sarà garantita anche da una modalità di prenotazione flessibile che garantisce la massima serenità sia prima che durante la vacanza, per conferme che arriveranno direttamente all’hotel aderente o sul portale campigliodolomiti.it.

100 ESPERIENZE, E 6 TOP EXPERIENCE

Le esperienze saranno immerse nella bellezza della natura più pura: i prati verdi attorno ai tipici paesi della Val Rendena, le rive del fiume Sarca con la pista ciclabile, le aree gioco, i centri sportivi e i caffè all’aperto, gli antichi boschi che risalgono verso le cime, i pascoli secolari che ogni estate tornano ad essere popolati da malgari e mandrie, il paesaggio roccioso delle Dolomiti Patrimonio dell’Umanità e le vedrette di ghiaccio nell’Adamello-Presanella con le ferrate e i sentieri d’alta quota, fino alle vie dell’arrampicata e alle vette più alte, meta esclusiva per gli alpinisti più esperti.

In questo spazio ampio e diversificato, le esperienze, numerose, variegate e distribuite su tutto il territorio, saranno fruibili individualmente, a piccoli gruppi e su prenotazione. Ciascuna attività, per location o contenuto, valorizzerà un tassello particolare del territorio, da Campo Carlo Magno a Verdesina.

ESPERIENZE/1 – DOLOMITI NATURAL WELLNESS-LA NATURA IN TUTTI I SENSI

È tempo di rigenerarsi e ricaricarsi. Da luglio a settembre, a Madonna di Campiglio-Pinzolo-Val Rendena lo si potrà fare attraverso le proposte del Dolomiti Natural Wellness: 8 percorsi sensoriali attraverso i quali sperimentare e cogliere i benefici di numerose pratiche a tu per tu con la natura. Eccone alcune. La pratica dello yoga, la meditazione e l’abbraccio agli alberi (tree hugging) nelle radure del silenzio per riequilibrare la propria interiorità e migliorare la concentrazione e i tempi di reazione; la camminata a piedi nudi sull’erba, cortecce e ciottoli (bare footing) per entrare in contatto con la madre Terra; la camminata a piedi nudi nell’acqua delle sorgenti di montagna (natural kneipp) per stimolare la forza vitale; la camminata dolce negli spazi naturali (natural walking) per migliorare il metabolismo.

ESPERIENZE/2 – COLAZIONE SULL’ERBA

Le eleganti soste delle nobildonne asburgiche e mitteleuropee sui prati attorno a Madonna di Campiglio, ritratte nelle cartoline bianconero di fine ‘800, riprenderanno vita, da luglio a settembre, negli appuntamenti con le “Colazioni sull’erba”. Invitati: piccoli gruppi di commensali che amano i cibi semplici e buoni. Location: le più suggestive e solitarie radure vista Brenta. Menu: un goloso pic-nic  di prodotti “km zero”, con le erbe commestibili di montagna, i formaggi dei malgari, il miele dei produttori “Qualità Parco”, il pane fresco dei panifici della Val Rendena, le confetture ai frutti di bosco e le prelibatezze preparate sul posto dai gastronomi della destinazione.

ESPERIENZE/3 – RIVEDER LE STELLE

Pochi giorni fa, la pagina Facebook della Nasa, in un post che invitava ad ammirare e osservare il cielo stellato, ha scelto, per indicare la Via Lattea, una spettacolare fotografia del cielo stellato sopra Madonna di Campiglio. Il meraviglioso tappeto di stelle lo si potrà contemplare, quest’estate, al termine di un’escursione guidata al tramonto con arrivo, cena rustica e pernottamento in una delle baite più antiche e solitarie delle Dolomiti di Brenta: la baita di Brenta Alta, posta lungo il selvaggio sentiero percorso dai pionieri delle Dolomiti a metà del 1800.

ESPERIENZE/4 – POLENTERCHEF

In montagna “fare la polenta” è un rito, antico e collettivo, della tradizione gastronomica. Un tempo cibo della sussistenza è oggi il piatto tipico per eccellenza. In abbinamento con prelibate carni e squisiti formaggi di produzione locale (la carne bio di Razza Rendena, i formaggi presidio Slow Food e la Spressa Dop delle Giudicarie per citarne alcuni), è cucinato a casa o nelle baite di montagna, la domenica e nei giorni di sagra. La prossima estate diventerà protagonista di laboratori del gusto su misura. Un fuoco “en plein air” con il paiolo di rame, gli esperti “polenter” della Val Rendena che spiegheranno la ricetta della polenta più buona, i segreti della farina migliore, il tempo di cottura e il gesto del mescolare con la tipica “trisa”,  fondamentale per la riuscita della polenta. Il laboratorio diventerà una videoricetta che si potrà seguire sui canali social @campigliodolomiti.

ESPERIENZE/5 – DI PRATO IN PRANZO

Svegliarsi presto al mattino, quando la rugiada luccica sui prati di montagna, e incamminarsi lungo misteriosi sentieri con una guida speciale: Noris Cunaccia, la “Signora delle erbe”. Mentre il sole si alza alto nel cielo e l’aria si riscalda, il tempo è dedicato alla ricerca e raccolta delle erbe selvatiche. A mezzodì preparazione di piatti della tradizione rivisitati e degustazione gourmet in baita.

ESPERIENZE/6 – OH MIA BELLA MORA

Presidio Slow Food, la razza Rendena, di color bruno scuro, è l’unica mucca autoctona trentina che  s’incontra nei pascoli estivi e nelle stalle. A tu per tu con i produttori Slow Food si potranno scoprire non solo le fasi di produzione e le caratteristiche organolettiche dei formaggi realizzati con il latte della razza Rendena, ma anche la loro capacità di raccontare il territorio.

ESPERIENZE/7 – ALBE IN MALGA

L’inizio del giorno come un vero malgaro: natura, animali, fieno, formaggio, burro… Prima il dovere, poi il piacere di un’indimenticabile colazione alpina. A fianco dei malgari della Val Rendena si conosceranno da vicino la vita quotidiana sugli alpeggi d’alta quota, i ritmi di un lavoro antico,  i nomi delle mucche e quanto i pascoli siano un fondamentale presidio a tutela del paesaggio. Infine, colazione con le golosità prodotte presso le malghe.

Informazioni e dettagli su: campigliodolomiti.it.

Abbraccio agli alberi Carisolo F.Modica
Abbraccio agli alberi Carisolo F.Modica
  • 384
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    384
    Shares