Immmagini di Pinzolo

Pinzolo: nominato il nuovo Consiglio di Biblioteca




26.02.2008, di G. Ciaghi (letto 2398 volte)

Ottenute le indicazioni da enti e comuni interessati la Giunta del comune di Pinzolo ha provveduto alla nomina del nuovo Consiglio di Biblioteca. E’ composto da Carola Ferrari, assessore alla cultura, delegata del sindaco; da Andrea Collini, Romeo Collini e Alessia Segala in rappresentanza dell’amministrazione comunale; da don Benito Paoli, parroco di Pinzolo; da Francesco Scalfi e Fabio Vidi designati dalle associazioni culturali; da Paola Bruti per la Scuola Media e da Carolina Serafini per la Scuola Elementare; da Walter Valentini per il Comune di Ragoli, da Saba Terzi per il Comune di Spiazzo e da Alessandra Fortunata Boroni per il comune di Boceango. La Biblioteca comunale di Pinzolo, istituita nel 1972 ed aperta nel Centro del Ciclamino, dopo la costruzione della Casa per Anziani Abelardo Collini venne trasferita in una serie di ampie sale al pianoterra e nel seminterrato di questo edificio. Ma il prossimo anno tornerà nella sede originaria, oggi occupata dall’Apt. L’amministrazione civica infatti intende ristrutturare il complesso del Ciclamino e dedicarlo completamente alla Biblioteca. Ha redatto i progetti necessari, già coperti dai relativi finanziamenti. Intende avviarvi i lavori a settembre. Fino a quella data vi rimarranno in funzione gli uffici dell’Apt, destinati a spostarsi a fine stagione estiva nel nuovo centro polifunzionale di Piazza San Giacomo, tra la chiesa parrocchiale e il municipio. La biblioteca, che tiene aperto un punto di lettura, decoroso e funzionale, anche a Madonna di Campiglio allo Chalet Laghetto, è il punto di riferimento degli studenti, della popolazione e dei turisti dell’intera Val Rendena. Al momento, in sostituzione della dirigente responsabile Carla Maturi, vi operano Stefano Marchetti e Francesca Maffei a Pinzolo, Barbara Collini nella frazione. Persone preparate, di rara sensibilità e molto disponibili nei confronti degli utenti. Hanno organizzato con bravura corsi di inglese e spagnolo, allestito mostre bibliografiche, condotto letture per bambini, the letterari per adulti, presentato libri, avviato iniziative di rilievo con le scuole e con le associazioni operanti sul territorio. Oltre naturalmente ad effettuare il normale lavoro di catalogazione dei volumi e provvedere ai prestiti. Il bilancio del 2007 ha registrato prestiti di libri concessi in numero di 22.923 (20.633 a Pinzolo, di cui 5.819 a ragazzi, e 2.290 a Campiglio, di cui 770 a ragazzi); e 1.616 prestiti di DVD. Le punte ovviamente si sono toccate nei mesi di luglio (con 3.285 prestiti) e di agosto (con 4.418). Il numero dei lettori iscritti a Madonna di Campiglio è di 444 (ben 92 in più dell’anno precedente), mentre Pinzolo ha registrato una crescita di 434 iscrizioni e toccato quota 2.438. Il patrimonio librario al 31 dicembre scorso era di 37.780 volumi, di cui 31.532 a Pinzolo e 6.248 a Madonna di Campiglio. Nel 2007 sono stati inseriti ben 3.033 libri nuovi. Interessanti infine i dati del prestito societario, a dimostrazione della qualità dei testi in possesso della biblioteca, specializzatasi sulla montagna, l’ambiente e la storia locale. Gli utenti di Pinzolo hanno richiesto alle altre biblioteche circa un migliaio di volumi, mentre al biblioteca di Pinzolo è stata richiesta dalle altre biblioteca per ben 1.800 volumi!
Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy