Immmagini di Pinzolo

Salmerini nel lago Gelato




01.09.2010, di Pnab (letto 3326 volte)

Sabato 4 settembre saranno immessi, nel lago Gelato, alcuni salmerini allevati presso il Centro Ittiogenico di Molveno

Il Parco per il salmerino

Domani e venerdì serate naturalistiche a Molveno, dove si inaugura anche il Centro Ittiogenico, e a Pinzolo

Sta per entrare in una decisiva fase operativa il Progetto “Salmerino alpino nel Parco” promosso dal Parco Naturale Adamello Brenta in stretta collaborazione con il Servizio Foreste e fauna della Provincia e l’Associazione Pescatori Alto Sarca, e finalizzato a salvaguardare questa specie, importante dal punto di vista naturalistico, ecologico ed economico e considerata “in pericolo” dalla “Lista Rossa” dei pesci d’acqua dolce.

Sabato prossimo, infatti, nel lago Gelato, a 2.388 metri di altitudine lungo l'anfiteatro montuoso che divide la Val Nambrone dai ghiacciai della Presanella (accesso da Madonna di Campiglio), verranno immessi 2000 salmerini provenienti dall’allevamento del Centro Ittiogenico di Molveno, gestito dall’Associazione Dilettanti Pesca Sportiva Molveno in collaborazione con la Provincia.

Dopo la lunga fase di monitoraggio della popolazione e di indagine conoscitiva dei laghi d’alta quota condotta tra il 2007 e il 2008, si procederà, sabato, con l’immissione nel lago Gelato che, completamente privo di fauna ittica, presenta caratteristiche ambientali, morfologiche e produttive idonee ad ospitare una popolazione di salmerino. Le attuali conoscenze tecnico-scientifiche relative all’ecologia della specie e allo stato ambientale del lago scelto per l’immissione, e tenuto conto anche delle modalità operative che saranno utilizzate, assicurano una elevata probabilità di successo dell’immissione.

L’immissione di sabato sarà preceduta da due serate naturalistiche e dall’inaugurazione del Centro Ittiogenico, organizzata in collaborazione con il Comune di Molveno, secondo il seguente programma.

Domani, giovedì 2 settembre, alle 17, sarà inaugurato il Centro Ittiogenico di Molveno. Poi, alle 21, presso la Sala congressi di Molveno, si terrà la serata naturalistica “Il Progetto salmerino nel Parco Naturale Adamello Brenta. Da Molveno al Lago Gelato”, svolta in collaborazione con il Servizio Foreste e Fauna della Provincia.

L’incontro sarà quindi ripetuto venerdì, alle 21 in piazza Carera a Pinzolo (in caso di maltempo presso la sala della Protezione civile).

Infine, sabato 4 settembre, operazione di immissione del salmerino. Salvo imprevisti, l’elicottero del Nucleo elicotteri della PAT con i salmerini prelevati dal Centro Ittiogenico di Molveno dovrebbe atterrare al lago Gelato intorno alle ore 11.00. Per festeggiare questo importante momento, i bambini di Pinzolo e di Molveno sono stati invitati ad aggregarsi, sotto l’occhio vigile delle guide alpine, al gruppo di operatori del Parco e di pescatori impegnati nell’operazione. Con partenza da Malga Ritorto (1747 m s.l.m.) ad ore 8.00, questa è anche un’occasione per conoscere meglio uno dei luoghi più incantevoli del Parco.

L’operazione di immissione, è una delle immissioni di stock ittici controllati provenienti dall’incubatoio di Molveno (dove sono allevati salmerini del ceppo di Costabrunella). Negli prossimi anni saranno svolte specifiche attività di monitoraggio che potranno correttamente orientare i successivi rilasci previsti per il 2011 e 2012.

Salmerino Alpino fotografato nel Lago Garzonè
Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy