Immmagini di Pinzolo

In sette anni piů che raddoppiati i costi della politica a Pinzolo




02.08.2011, di Diego Binelli (letto 2772 volte)

I COSTI DELLA POLITICA A PINZOLO
In seguito all’interrogazione di data 16 giugno 2011 del sottoscritto consigliere del Comune di Pinzolo Diego Binelli e sulla base della risposta di data 7 luglio 2011 prot. n. 7166 che si allega alla presente, è emerso che il costo della politica del Comune di Pinzolo dal 2004 ad oggi è più che raddoppiato.
Infatti nel periodo relativo all’amministrazione Mancina l’ammontare complessivo dei compensi agli amministratori (Sindaco + 4 assessori) è stato pari ad € 83.036,00, quello dei rimborsi agli amministratori (Sindaco + 4 assessori) è stato pari ad € 3.510,13 mentre il rimborso ad enti privati (Funivie Pinzolo spa) per permessi richiesti da amministratori comunali è stato pari ad € 2.294,20, per un totale complessivo di € 88.840,33.
Nel periodo invece riferibile all’amministrazione Bonomi è stato certificato che il costo per i compensi agli amministratori (Sindaco + 6 assessori + presidente del consiglio) è stato pari ad € 154.181,00 (aumento dell’85,68%), quello per i rimborsi agli amministratori (Sindaco + 6 assessori presidente del consiglio + consiglieri delegati) pari ad € 8.477,00 (aumento del 141,54%) e quello per rimborso ad enti privati (Funivie Pinzolo spa) per permessi richiesti da amministratori comunali pari ad € 17.270,19 (aumento del 652,78%), per un totale complessivo di € 179.928,19 (aumento di € 91.087,86 ovvero del 102,53%).
Risulta evidente che l’aumento di “costi della politica” del Comune di Pinzolo dal 2004 ad oggi, pari un totale annuo di € 91.087,86 e ad un totale presunto di circa € 900.000,00 per il decennio di questa amministrazione, è dovuto in parte all’aumento dei compensi voluti dall’amministrazione provinciale e puntualmente recepiti da quella comunale anche se non obbligatorio, in parte all’aumento del numero degli assessori che sono passati da 4 a 6 per scelta specifica del Sindaco ed in parte per i rimborsi richiesti da alcuni delegati del Sindaco, questi ultimi non obbligatori ma semplicemente voluti per “scaricare” la mole di lavoro che sarebbe stata in capo al Sindaco!
Si vuole tuttavia sottolineare, per onore al merito, che non tutti i delegati e non tutti gli assessori hanno richiesto rimborsi nel periodo oggetto di indagine, cosa che fa loro onore nella speranza che ciò avvenga anche nel proseguo della legislatura.
Visti i notevoli aumenti di spesa, che nel decennio ammonteranno a circa € 900.000,00 (una discreta opera pubblica!!) sarà premura del sottoscritto promuovere una mozione consiliare con l’obiettivo di ridurre i costi di questa amministrazione, soprattutto in un momento di crisi generale dove, sia a livello nazionale che provinciale, qualcosa in questa direzione si sta muovendo.
La speranza è che anche a livello locale si riesca a trovare il consenso di almeno 11 consiglieri comunali sulla questione sopra esposta, affinchè i proclami di tutti i politici non rimangano meri proclami al vento! Riusciro' nell’impresa? Ai posteri l’ardua sentenza…..

Diego Binelli
Consigliere del Comune di Pinzolo

Risposta del Sindaco di Pinzolo
Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy