Immmagini di Pinzolo

Presentato a Trento ‘Campiglio TREPERTRE idee d’alta quota’




08.02.2012, di Alessandro Botta (letto 2268 volte)

Nell’inconsueta cornice delle Gallerie di Piedicastello è stato ufficialmente presentato il progetto ‘Campiglio TREPERTRE idee d’alta quota’ che prenderà il via venerdì 10 febbraio e proseguirà per tutto il weekend a Madonna di Campiglio. Punto di partenza di tutto il progetto il ritorno il prossimo 18 dicembre sulle nevi di Campiglio della leggendaria 3-TRE, gara regina della stagione dello sci alpino in Italia. Onorata dai nomi che hanno fatto la leggenda di questo sport da Sailer a Schranz, da Killy a Thoeni, da Stenmark a Tomba, la 3-TRE mancava dal calendario internazionale da 6 anni.

Da questo ritorno e dal più ampio progetto che ha visto inaugurare lo scorso dicembre il collegamento funiviario tra i comprensori sciistici di Pinzolo e Madonna di Campiglio e prossimamente l’apertura del nuovo stadio dello sci è nata l’idea di costruire un percorso che non fosse soltanto percorso sportivo ma anche culturale, turistico, storico. Anima del progetto il Comitato Uno-Cinque-Cinque-Zero che proprio a Piedicastello ha voluto presentare finalità e spirito del progetto ‘Campiglio TREPERTRE idee d’alta quota’.

Il comitato, che prende il nome dall’altitudine di Madonna di Campiglio, nasce con l’obiettivo di portare al territorio un contributo di idee, iniziative, progetti che ne valorizzino la sua unicità nel contesto delle località alpine” ha dichiarato Anita Binelli, una delle anime del Comitato.

Primo appuntamento il 10, 11 e 12 febbraio prossimi al Pala Wroom di Madonna di Campiglio dove Enrico Letta, Giovanna Melandri, Giorgia Meloni, Gianni Riotta, Oscar Giannino e Andrea Vianello daranno vita ad una tre giorni di dibattiti aperti al pubblico su temi e personaggi ‘liberi,giganti e speciali’, proprio come le tre specialità dello sci alpino che avevano rappresentato l’idea originaria della 3-TRE.

“Per noi” ha dichiarato il sindaco William Bonomi si tratta di un valore aggiunto che va ad arricchire ulteriormente l’offerta del nostro territorio, partendo dallo sport per toccare cultura, storia, tradizioni, arte, memoria”.

A garantire proprio un emozionante viaggio nella memoria verrà inaugurata una mostra fotografica sulla 3-TRE con la presenza di Gustav Thoeni, uno dei grandi campioni che proprio alla 3-TRE ha scritto alcune delle pagine più belle della sua carriera, mostra che resterà aperta fino a Pasqua.

“Vogliamo che il filo conduttore, la parola d’ordine che identifichi il progetto ‘ Idee d’alta quota’ sia quella dell’originalità” ha sottolineato Margherita Cogo,, anima assieme ad Anita Binelli del Comitato. “ Per questo ci è piaciuta l’idea di abbinare una tre giorni su economia, giovani, donne, lavoro e giornalismo alle tre specialità dello sci: slalom, gigante, libera. Con l’intento di fare di questo primo appuntamento il punto di partenza di un ricco percorso di iniziative che ci accompagni fino alla 3-TRE del prossimo dicembre”.

Per l’APT di Campiglio si tratta di un contributo di idee fondamentale per arricchire la nostra offerta turistica” ha concluso Alberta Voltolini, dell’APT di Campiglio “ che farà crescere ulteriormente l’interesse e l’attenzione verso il nostro territorio”.

La performance “Salita inversa” di Anna Scalfi, artista trentina che ha fatto della multimedialità una vera e propria arte, arricchirà il weekend di Campiglio portando anche qui una visione diversa, originale, del rapporto tra sciatore e montagna.

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy