Immmagini di Pinzolo

Toni MasŤ ci ha lasciato




04.12.2012, di Giudicarie.com (letto 2616 volte)

Non ce l'ha fatta Toni Masè a sconfiggere il male che ormai da tempo lo accompagnava. É morto ieri all'età di 74 anni, lasciando un vuoto non solo nella sua famiglia e nella sua Giustino, ma anche in tutta la Val Rendena. Una vita intensa la sua che lo ha visto già da giovanissimo impegnato nel costruirsi un futuro. Inizia a lavorare a Madonna di Campiglio come apprendista idraulico il 2 maggio 1951, all'età di 12 anni e mezzo! Tre anni dopo segue a Milano l'amico Ezio Vidi, il compagno di lavoro di una vita intera, per imparare ad installare impianti di riscaldamento, una vera novità per l'epoca. Il suo obiettivo è quello di imparare il mestiere e tornare a casa per lavorare in proprio. Cosa che farà dal settembre 1959 quando decide di scommettere sulla "Masè-Vidi", società con l'amico Ezio e dal 1961 con la "sua" azienda "Masè Antonio". È solo l'inizio di una vicenda imprenditoriale ed umana straordinaria. Artigiano idraulico, con intelligenza e sagacia, sperimentando ed innovando da pioniere nel suo campo, ha saputo accompagnare le grandi trasformazioni dell'ambiente e della società seguite alla tragedia della seconda guerra mondiale, con grande intraprendenza si è costruito un impero. Ma non ha badato solo ai suoi interessi privati. Per le sue capacità è stato messo ai vertici della Spa Funivie di Pinzolo, che ha cercato di risanare dal punto di vista economico. Gli impegni in questi campi gli sono costati però un grosso sacrificio: ha dovuto abbandonare quella che era stata la sua grande passione fin da ragazzo, arrampicare in montagna.

Continua >>>

Toni Mase'
Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy