Immmagini di Pinzolo

Piccoli tennisti giudicariesi crescono




24.06.2018, di Gianni Faustini (letto 1391 volte)

Non è mai successo che un tennista giudicariese si proclamasse Campione Provinciale, ma nello stesso giorno del 22 di giugno ben 2 ragazzini hanno portato a casa il titolo più alto che si potesse avere in provincia. Daniele Faustini e Mariastella Failoni ce l'hanno fatta, dando una spinta a questo sport che sta esplodendo in tutte le valli.

Il primo, Daniele di Borgo Chiese, allenato dal Tecnico Nazionale Anna Dorigotti, under 11, si porta a casa il 5° titolo di un'anno strepitoso e decisamente il più bello dopo quelli di Darzo (TN), Argentario (TN), Morbegno (SO) e Valeggio sul Mincio (VR), nonostante giochi con i ragazzi di un anno in più non esita, robustello, intelligente e sempre pronto a lottare quando

serve e lo ha fatto pure qui in una finale dove si è visto sempre dominare contro l'amico/rivale di Brentonico Cristiano Benedetti nonostante ci fosse agitazione nell'aria. 6-4 6-4 frutto di un lavoro di testa gambe e braccio soprattutto il destro per sfoderare il suo colpo preferito, il diritto a sventaglio. E questa non è la fine, è solamente l'inizio di una nuova avventura che ripartirà da agosto, grazie a questa vittoria infatti, Daniele dovrà presentarsi a Serramazzoni (Modena) per giocarsela agli Italiani, dove i migliori 40 atleti under 11 della penisola si sfideranno punto per punto.

6-3 7-6 invece il punteggio della pinzolera Mariastella Failoni, under 10 e allenata dai Maestri Matteo Tardivo e Manuel Bazzani; passi giganteschi a livello tecnico da parte di Stella, che gioca un tennis pulito e non ha paura di venire avanti a chiudere il punto a rete. Senza farlo apposta anche per lei 5 titoli stagionali: Rovereto (TN), Darzo (TN), Argentario (TN), Ortisei (BZ) e appunto i provinciali di Trento.

Un tennis talmente ad alto livello che la ha perfino portata in semifinale al macroarea di Merano (uno tra i tornei più importanti tra T-AA, Veneto, Friuli ed Emilia).

Parlando della finale, Stella ha giocato un primo set decisamente mostruoso, mai aspettando l'errore della avversaria, la forte Ana Tamindzic di Rovereto, ma cercando sempre lei il punto. Nel secondo Ana ha alzato il livello, ma la giudicariese quando il momento si è fatto importante ha usato la testa e ha chiuso l'incontro senza sbavature. Per gli u10, sfortunatamente, non ci sarà nessun campionato italiano (partono dagli u11) ma il suo appuntamento è rimandato al Master Kinder di Roma (dove è qualificato pure Daniele) dove se la vedrà con tutte le vincitrici e finaliste dei tornei Kinder Italiani, Tedeschi, austriaci, bulgari ecc, un circuito ormai divenuto internazionale.

Entrambi quest'anno hanno anche partecipato alla rappresentativa trentina giocando tutti e due da titolari, e portandosi a casa ottime soddisfazioni.

Non ci resta che fargli i complimenti ed incrociare le dita per vedere in TV un nuovo Roger Federer e una nuova Maria Sharapova versione Trentina.

Gianni Faustini

Mariastella Failoni e Daniele Faustini
Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy