Immmagini di Pinzolo

Festival Trentino dell'Acqua




05.10.2018, di Pnab (letto 416 volte)

All’Ecofiera di Tione prende il via il Festival Trentino dell’Acqua

Il Parco Naturale Adamello Brenta sarà anche quest’anno tra i protagonisti dell’Ecofiera di montagna in programma a Tione di Trento da oggi al 7 ottobre. La partecipazione avrà però un’importanza molto più significativa rispetto agli anni passati.
Il Parco sarà, infatti, presente all'interno del grande stand composto dalle realtà giudicariesi che daranno il via ad un progetto a cui si sta lavorando da tempo: il "Festival Trentino dell'Acqua". Di cosa si tratta? L’iniziativa è partita dal Comune di Tione che ha coinvolto Parco, Consorzio Giudicarie Centrali, Bim del Chiese e Bim del Sarca, Asm di Tione, Associazione Pescatori Alto Sarca e Comunità delle Giudicarie per creare un’organizzazione che sappia porre attenzione particolare sul patrimonio ambientale rappresentato dall’acqua, acqua di cui le Giudicarie sono le maggiori fornitrici in Trentino, acqua che non è una risorsa perenne, acqua che sta diminuendo, evidenziando periodi di siccità anche da noi. Il Comitato promotore, di cui fanno parte questi enti, si è dato il nome di Ec-qua, volendo sottolineare il legame tra l’acqua e il concetto di equità, e ha elaborato un “Manifesto di intenti”.  Il grande obiettivo di Ec-qua è quello di diffondere una consapevolezza del valore di questo bene comune primario insostituibile, oggi e per le future generazioni. Attraverso iniziative, eventi, sinergie tra gli attori sociali del territorio, l’impegno che questi enti si sono dati è quello di proporre soluzioni ai problemi idrici che siano in grado di orientare l’opinione pubblica e le politiche locali verso la prevenzione del rischio, la protezione del sistema fluviale, la valorizzazione delle risorse ambientali e dello sviluppo turistico locale.

La prima iniziativa messa in campo è proprio la partecipazione condivisa all’Ecofiera sotto il nome di “Festival Trentino dell’Acqua – le Giudicarie terra d’acqua”. Oltre ad essere presenti insieme, in un unico stand all’interno del padiglione tennis, nell'ambito del Festival questi enti hanno promosso il convegno che si terrà nella giornata di domani, sabato 6 ottobre, con interventi incentrati proprio sulle minacce alle risorse idriche. Alle ore 10.00, presso la Sala Conferenze del Centro Studi Judicaria, l’ingegner Giacomo Bertoldi spiegherà gli effetti dei cambiamenti climatici nelle zone alpine e, in particolare, gli impatti sulle risorse idriche, con riferimenti al rapporto sul clima pubblicato da Eurac Research. A seguire, l’ingegner Emanuele Cordano illustrerà uno studio sugli effetti del cambiamento climatico sull’innevamento della Val Rendena.
Alle ore 16.00 si terrà l’appuntamento più atteso di questa edizione dell’Ecofiera: la conferenza del noto climatologo Luca Mercalli  dal titolo “Cambiamenti climatici e montagna: il problema e le soluzioni”.

Presso lo stand del Festival, per tutta la durata della manifestazione, le operatrici del Parco saranno a disposizione per fornire informazioni e consigli per un attento utilizzo dell’acqua nelle nostre case e proporranno alcuni giochi ai bambini sempre sul tema dell’”oro blu” delle nostre valli.

La partecipazione alle iniziative è libera e gratuita.

Festival dell'Acqua
Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy