4 decessi, 190 guariti. Quasi 4000 tamponi, 81 positivi al molecolare e 176 all’antigenico. 9.123 vaccini somministrati

4 decessi, 190 guariti. Quasi 4000 tamponi, 81 positivi al molecolare e 176 all’antigenico. 9.123 vaccini somministrati
Coronavirus: dal bollettino di giovedì 14 gennaio
Mentre si attende la classificazione del Trentino secondo il sistema ‘a colori’ adottato da Governo e Istituto superiore di sanità, i dati contenuti nel bollettino odierno dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari mostrano una situazione in lieve miglioramento rispetto agli ultimi giorni. Diminuiscono i pazienti covid in ospedale e – a fronte di quasi 4000 tamponi – i nuovi positivi sono circa 250. I lutti oggi sono 4, la metà dei quali avvenuta in ospedale.

Sono 81 i nuovi positivi al molecolare, mentre i test rapidi hanno individuato altri 176 casi. I molecolari hanno poi confermato la positività di 191 persone il cui contagio era stato evidenziato nei giorni scorsi dai tamponi antigenici.
Fra tutti i nuovi positivi di oggi, 121 sono asintomatici, mentre i pauci sintomatici sono 34: tutti sono seguiti a domicilio. Ci sono poi 6 piccolissimi (0-2 anni), 8 bambini tra i 3 ed i 5 anni: in generale i bambini e ragazzi in età scolare sono 35, le classi in quarantena rimangono 3.
46 i soggetti che hanno oltre 70 anni. Le raccomandazioni ad aumentare il livello di protezione nei loro confronti continuano ad essere più che necessarie, considerando che sono proprio gli anziani i più esposti alle conseguenze, spesso drammatiche, dell’infezione. Le persone decedute hanno infatti un’età compresa fra gli 80 e gli 88 anni.
Dagli ospedali arriva l’incoraggiante notizia relativa alle dimissioni che anche ieri sono state più numerose dei ricoveri: 27 le prime contro 23 nuovi ricoveri. I pazienti covid scendono pertanto a 358, di cui 42 in rianimazione. Sono 190 invece i nuovi guariti, e la cifra totale da inizio pandemia arriva a 21.200.
Restano importanti i numeri dei tamponi effettuati: i molecolari analizzati ieri sono stati 2.481 (1.449 dal Laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale Santa Chiara di Trento ed altri 1.032 dalla Fem). All’Azienda sanitaria risultano effettuati 1.357 tamponi rapidi antigenici.
Ed altrettanto importante è l’impegno per le vaccinazioni: nel primo pomeriggio risultavano somministrati 9.123 dosi, di cui 2.695 ad ospiti di residenze per anziani.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •