A Pinzolo apre la mostra “Sradicati”

di Pnab

A Pinzolo apre la mostra “Sradicati”

A Pinzolo apre la mostra “Sradicati”

Domani, venerdì 20 dicembre in Biblioteca a Pinzolo prenderà avvio la serie di iniziative per il pubblico proposte dal Parco Naturale Adamello Brenta, dal Comune di Pinzolo e dallo studio d’arte Andromeda.

Alle 16.00 verrà inaugurata la Mostra “Sradicati: illustratori per il bosco” che rimarrà in esposizione fino al 30 dicembre presso la Biblioteca di Pinzolo. 38 artisti trentini propongono attraverso le loro opere una riflessione sul bosco a seguito dei devastanti eventi atmosferici dell’ottobre 2018 e desiderano raccontare i luoghi com’erano, come sono diventati, come potrebbero rinascere. Il tutto attraverso l’occhio poetico e il cuore appassionato di disegnatori e pittori che hanno vissuto in prima persona la notte della tempesta Vaia.

Lunedì 23 dicembre alle ore 10.00, sempre in Biblioteca è previsto un Laboratorio di natura. Utilizzando legnetti, cortecce e altro materiale naturale i bambini, dai 7 agli 11 anni, potranno costruire storie con l’aiuto delle bibliotecarie e di un esperto del Parco. Per il laboratorio è richiesta la prenotazione in Biblioteca.

Venerdì 27 dicembre alle ore 18.00 ci sarà la proiezione del docufilm di Francesco De Augustinis “Deforestazione made in Italy“. Nel documentario di 70 minuti vengono raccontati due anni di indagini, viaggi, ricerche, tra Italia, Europa e Brasile per svelare il rapporto diretto che esiste tra le principali eccellenze del Made in Italy e la deforestazione tropicale. ​

Infine, sabato 28 dicembre alle ore 11.00, Giulio Giorello, lucidissimo filosofo della scienza ed illustre frequentatore della Val Rendena, sarà invitato a riflettere sull’elemento “bosco”.

La partecipazione alle iniziative è libera e gratuita.

Queste iniziative rientrano nel nuovo progetto di collaborazione del Parco con le Biblioteche dal titolo “Natura e Cultura”.

  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    11
    Shares