Addio Stella, sei stata un simbolo per la Comunità di Mavignola. Grazie

di CampanediPinzolo.it

Addio Stella, sei stata un simbolo per la Comunità di Mavignola. Grazie

Si chiamava Stella. Come quella che ha guidato il viaggio dei Magi, nella notte dell’Epifania è finalmente arrivata a posarsi.

Il cielo che ha percorso nei suoi 94 anni ha attraversato la nebbia dell’emigrazione, l’oscurità della guerra, il buio della perdita degli affetti. Ne ha forgiato il carattere, che a tratti poteva sembrare anche ruvido: in realtà, chi andava oltre la scorza incontrava una donna grande come una montagna, piegata nel corpo ma non nello spirito; una donna che ha amato le case del suo paese, senza smettere di sentirsi cittadina del mondo, in particolare di quelle missioni – in Tanzania come in Brasile – che portava nel cuore“.

Continua >>>

Queste le parole che don Ivan Maffeis ha scritto, sul sito delle Parrocchie dell’Ausiliatrice – Diocesi di Trento, per ricordare Stella Vidi, che per decenni è stata un simbolo per la Comunità di Mavignola e custode della chiesa da una vita. Nessuno dimenticherà le memorabili discussioni con Padre Ermete prima della Santa Messa, le sue letture durante le celebrazioni e la sua voce squillante. Se n’è andata una delle persone che hanno fatto la storia di Mavignola.

Possa ora ritrovare i propri cari e risplendere nel Cielo del suo Signore.

La luce che ci ha donato contiene un’indicazione di cammino che non si spegne“. (don Ivan, 6 gennaio 2021)

  • 481
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    481
    Shares