Campiglio: lo sci d’alpinismo è by night, su tracciato dedicato

di Apt CampiglioPinzolo

Campiglio: lo sci d’alpinismo è by night, su tracciato dedicato

Campiglio: lo sci d’alpinismo è by night, su tracciato dedicato

Per il secondo inverno consecutivo, Madonna di Campiglio dialoga con il mondo dello sci alpinismo e dei suoi praticanti mettendo a disposizione, tutti i lunedì e giovedì dalle 18 alle 21, un tracciato dedicato, da affrontare in sicurezza e nel rispetto della disciplina dell’utilizzo delle piste da sci.

La partenza del percorso “Skialp track by night”, ben evidenziato con apposita segnaletica, si trova a Campiglio in località Fortini (in fondo al parcheggio della telecabina Grostè) mentre l’arrivo è al rifugio Graffer dopo essere passati dal rifugio Boch. Il dislivello è di 620 m, la lunghezza di 6 km e 550 m, il tempo di percorrenza di 2 ore. Vanno naturalmente utilizzati solo il percorso di risalita segnalato e le piste di discesa autorizzate.

La salita segue le piste Poza Vecia, Graffer/Variante Boch fino ai piedi del muro al bivio delle piste sotto la stazione intermedia della cabinovia Grostè e prosegue poi sul tracciato della strada forestale che porta al rifugio Graffer. Nelle tre ore dell’iniziativa, il percorso individuato sarà libero da qualsiasi mezzo e dedicato esclusivamente allo “sci con le pelli”. Allo scoccare delle 21.30 bisognerà però essere rientrati a valle perché riprenderà il normale servizio di lavoro dei mezzi battipista. Inoltre, entrambi i rifugi lungo il tracciato saranno aperti a supporto degli escursionisti serali.

L’iniziativa, dell’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena in collaborazione con Funivie Madonna di Campiglio, ha debuttato lo scorso 6 gennaio e proseguirà fino al 9 aprile prossimo.

“Con questa proposta – commenta il presidente di Azienda per il Turismo Tullio Serafini – prosegue l’attenzione della destinazione nei confronti dello sci alpinismo, uno tra gli sport outdoor invernali più seguiti e appezzati non solo dagli “addetti ai lavori” e dagli atleti, ma anche dagli ospiti che frequentano la nostra località da molto tempo. Si tratta di una nuova opportunità per gli appassionati “delle pelli” nella logica di garantire nuove occasioni per la pratica di questo sport e, nello stesso tempo, la massima sicurezza possibile e il rispetto delle normative”.

L’ambito turistico Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, inoltre, propone un interessante calendario di eventi sportivi dedicati allo sci alpinismo: da quelli per gli appassionati a quelli agonistici. Il 18 gennaio scorso si è svolta, a Pinzolo-Doss del Sabion, con grande successo di partecipanti e pubblico, la “Tulot Vertical Up” avvincente sfida alla verticalità con i migliori skyrunner e scialpinisti dell’arco alpino. Domenica 8 marzo, sempre per organizzazione dell’Alpin Go Val Rendena come la “Vertical Up”, si terrà la 16ª edizione della gara Fisi di sci alpinismo “Ski Alp Val Rendena – 21° Memorial Massimo Nella” e, in contemporanea, l’“Eroica Ski Alp Val Rendena”, raduno di sci alpinismo con abiti d’epoca aperto a tutti.

Infine, dal 2 al 5 aprile, si concluderà con le finali Ismf della Coppa del Mondo di sci alpinismo.

Maggiori informazioni su www.campigliodolomiti.it/scialpinismo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •