Circonvallazione: gli abeti della Pineta

di Giacomo Maestranzi

In questi ultimi tempi il dibattito che si è creato attorno alla “circonvallazione di Pinzolo” ha coinvolto la nostra popolazione in maniera davvero unica.

E’ bello, al di la delle proprie opinioni, vedere la gente riunita tutta insieme per trovare una soluzione a questo annoso problema, e credo, che al di la di come andranno le cose, tutti potranno dire di aver dato il proprio contributo e fatto sentire la propria voce! Quindi un grazie va dato anche alle amministrazioni comunali che davvero hanno saputo conivolgere per la prima volta in 20 anni la popolazione su questo problema!



Detto questo vorrei ricordare che se davvero ci stanno a cuore le abetaie del nostro paese avremmo dovuto lottare con la stessa caperbieta contro la “rasatura” dell’abetaia a fianco della casa di riposo “Abelardo Collini” che risultava essere talmente fitta, e credo, che come numero di piante, superasse di gran lunga il numero delle piante in Pineta; eppure nessuno ha detto: “salviamo l’abetaia della casa di riposo”. E che dire delle piante che abbattiamo quando dobbiamo costruire la nostra casa o ripulire il prato davanti al nostro maso…. ognuno in cuor suo tiri le propri conclusioni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •