Coraggio, resistiamo ancora un po’ di giorni e poi si potrà cominciare ad uscire…

di Marco Salvaterra

Coraggio, resistiamo ancora un po’ di giorni e poi si potrà cominciare ad uscire…

Mancano una decina di giorni alla fine del lockdown e poi, dal 4 maggio, ritorneremo un po’ alla volta alla normalità, pur con diverse limitazioni e con il distanziamento sociale. Una delle prime attività che verranno consentite saranno sicuramente  le passeggiate all’aria aperta, l’attività sportiva anche lontano da casa e le uscite in bicicletta. Ci saranno ancora da evitare le attività sportive più estreme e quelle che potrebbero comportare più rischi di incidenti, ma la raccolta di asparagi e “radic da l’ors” (Cicerbita alpina) dovrebbe essere consentita. Sarà possibile tornare a preparare gli orti fuori dal proprio Comune e “nar sul munt” a sistemarlo per l’estate. E, finalmente, sarà permesso anche ai proprietari di seconde case di tornare in Valle per passare qualche giorno in montagna dove, almeno alle quote più basse, la primavera sta arrivando. Altre attività sportive, progressivamente in maggio, si potranno riprendere: il tennis, il golf, la pesca, ecc. E i ristoranti? Per quelli è ancora presto. Ma ci sono le rosticcerie, la consegna a domicilio e il ‘takeaway‘. E poi, quanti ristoranti in zona sono aperti di solito in maggio e giugno?

Ma facciamo i bravi ancora per pochi giorni. #iorestoacasa

Madonna di Campiglio
Madonna di Campiglio
  • 276
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    276
    Shares