Cresce l’attesa per la decisione del sindaco Cereghini

di Marco Salvaterra

Cresce l’attesa per la decisione del sindaco Cereghini

Mancano pochi mesi alle elezioni amministrative del 3 maggio e non si sa ancora quali saranno i candidati alla carica di sindaco di Pinzolo. Il motivo? L’attesa per le decisioni del sindaco in carica che, come sappiamo, è stato coinvolto da un’inchiesta per turbativa d’asta e peculato insieme ad altri sei indagati; ricordiamo che lo scorso aprile era stato momentaneamente allontanato da Pinzolo e sospeso dalla carica, per poi essere reintegrato poche settimane dopo.
Le indagini si sono concluse a fine ottobre e gli indagati hanno avuto 20 giorni di tempo per presentare le loro memorie difensive. Voci sempre più insistenti parlano di un rinvio a giudizio degli indagati.
Nel tradizionale messaggio di auguri di Natale, il sindaco Michele Cereghini aveva annunciato che la decisione se ricandidare o meno l’avrebbe presa entro gennaio (http://www.campanedipinzolo.it/cronaca-locale/cari-concittadini-di-pinzolo-santantonio-di-mavignola-e-madonna-di-campiglio/). Mancano pochi giorni alla fine del mese ma è impossibile fare previsioni. In questi mesi, la popolazione di Pinzolo ha sostenuto il sindaco con solidarietà e vicinanza e, se dovesse decidere di candidarsi ugualmente, non mancherà di sostenerlo anche con il voto, almeno a Pinzolo. E se decidesse di non ricandidarsi? In tal caso i giochi si aprirebbero ad altri candidati, anche di altre coalizioni, oppure a un candidato super partes. Ma queste sono soltanto congetture. Per saperlo dovremo aspettare ancora qualche giorno…

  • 32
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    32
    Shares