Dalla Rendena siam partiti

di Marzia Maturi

Collana "Persone ed avvenimenti": "Dalla Rendena siam partiti" – di Marzia Maturi

Il Comune di Pinzolo ha da poco spedito (con una lettera di presentazione a firma dell’Assessore alla Cultura Carola Ferrari e del Sindaco William Bonomi) ai propri residenti una copia del volume "Dalla Rendena siam partiti".
Lettera del Sindaco e dell’Assessore allla Cultura del Comune di Pinzolo – Pinzolo, 11 novembre 2006
Cari concittadini,
il tradizionale pellegrinaggio a Mantova nel giorno di San Martino per rendere omaggio agli emigranti della nostra comunità nella città lombarda, ci offre l’opportunità di distribuire alle famiglie del Comune il volume “Dalla Rendena siam partiti”, che riporta la tesi di laurea di Marzia Maturi di Pinzolo e documenta un aspetto importante della nostra società quale è stata l’emigrazione dalla seconda metà dell’Ottocento e le sue conseguenze all’interno della nostra collettività.
Avremo caro ritrovarci tra qualche tempo in un incontro pubblico, per discutere con la dott.ssa Marzia Maturi sui contenuti del libro e sulle testimonianze che vi compaiono, magari con la presenza di qualche protagonista.
Nel complimentarci con l’autrice che ci ha permesso di arricchire la collana del Comune “Persone ed avvenimenti”, pensiamo di averVi fatto cosa gradita e di incontrare il Vostro consenso.
Cordialmente,
Il Sindaco William Bonomi – L’Assessore alla Cultura Carola Ferrari

Prefazione del libro: "Dalla Rendena siam partiti" – di Marzia Maturi
“Dalla Rendena siam partiti – Storie di moleti e di migranti dalla seconda metà dell’Ottocento”
L’emigrazione: questo è il grande tema che rivive tra le pagine di questo volume, frutto delle appassionate ricerche storiche di Marzia Maturi. Tema di ieri, ma – spesso drammaticamente – tema di oggi. Oggetto di teorie e indagini scientifiche, ma soprattutto epopea, fatta di uomini, di comunità, di aspettative, di timori e drammi, di lontananze e ricordi, di successi e insuccessi.
L’autrice ci offre la preziosa opportunità, attraverso la ricostruzione delle vicende collettive ed individuali di moleti, segantini, maiolini, salumai, di conoscere un passato fatto dai gesti e dalle fatiche quotidiani di uomini e spesso emarginati, una “storia” che è fondamento del nostro presente e al tempo stesso ci costringe a riflettere sul nostro futuro.
C’è tutto il mondo nelle strade percorse dai nostri emigranti. Ci sono nomi di città d’Europa, delle Americhe, anche dell’Africa. Ci sono le storie di chi è tornato e di chi è rimasto; di chi ha fatto fortuna; di chi ancora oggi prosegue il lavoro dell’arrotino, del “knife grinder”, non più sul track o con la möla, ma su van moderni, tra computer e cellulari.
Il testo di Marzia Maturi offre alla nuova amministrazione comunale di Pinzolo l’occasione di riprendere il percorso editoriale di “Personaggi ed eventi” proponendo una riflessione corale sul recente passato dei nostri emigranti.
L’Assessore alla Cultura Carola Ferrari – Il Sindaco William Bonomi – Ottobre 2006

DALLA RENDENA SIAM PARTITI
Storie di moleti e di emigranti dalla seconda metà dell’Ottocento di MARZIA MATURI
INDICE
– Capitolo 1 – L’emigrazione trentina: dalle origini alla fine della grande emigrazione
– Capitolo 2 – Il fenomeno migratorio dalla Val Rendena
– Capitolo 3 – Gli emigranti “specializzati” di Rendena
– Capitolo 4 – L’emigrazione trentina negli Stati Uniti d’America
– Capitolo 5 – Donato Maturi e i suoi dipendenti

La copertina del libro “Dalla Rendena siam partiti” di Marzia Maturi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •