I tre formaggi Slow Food della Rendena protagonisti a ‘Cheese’

di Apt CampiglioPinzolo

I tre formaggi Slow Food della Val Rendena protagonisti a ‘Cheese’

Da oggi a lunedì, a Bra, in provincia di Cuneo, i tre formaggi realizzati con latte di mucche razza Rendena ”“ Fior di Rendena (Azienda agricola “Fattoria Antica Rendena”), Formaggio del Maso (Azienda agricola “Mauro Polla-Maso Pan”) e Formaggio Nostrano (Azienda agricola “La Regina”) ”“ saranno tra i protagonisti di “Cheese”, la prestigiosa manifestazione internazionale dedicata ai formaggi prodotti con latte crudo. Alle 19.00 di questo pomeriggio, si terrÁ  la conferenza stampa di presentazione dei nuovi Presidi tra i quali la razza Rendena che ha fatto il proprio ingresso nel progetto mondiale di Slow Food lo scorso febbraio. A fianco dell”™associazione “Valore Razza Rendena” e alla Condotta della Giudicarie, prim”™attrici del progetto che ha permesso alla mucca dal mantello scuro di entrare nella famiglia dei “Presìdi” (Slow Food tutela, in tutto il mondo,  tecniche tradizionali, razze autoctone, prodotti artigianali e paesaggi rurali),

anche l”™Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena che è a Bra insieme ai produttori di formaggio della Val Rendena.

LA RAZZA RENDENA PRESIDIO SLOW FOOD.

La presenza, a “Cheese”, dei formaggi di razza Rendena-Presidio Slow Food si sposa perfettamente con l”™appello che caratterizza l”™edizione in corso: “Naturale è possibile”. I Presìdi di formaggi sono, infatti, prodotti senza fermenti selezionati e salvaguardano davvero gusto e tradizioni. Su 100 prodotti caseari di tutto il mondo presenti a “Cheese”, i Presìdi di formaggi sono 49 italiani e 10 stranieri.

La “Rendena”, la mucca di razza autoctona che da secoli è il cardine dell”™attivitÁ  zootecnica e agricola della Val Rendena, alleata dell”™uomo nel presidiare il territorio e modellare il paesaggio con il tratto distintivo e fortemente identitario degli alpeggi d”™alta montagna, è diventata Presidio Slow Food all”™interno della Condotta delle Giudicarie.

Il risultato è arrivato a conclusione di un percorso triennale portato avanti dall”™Associazione “Valore Razza Rendena”Â nata per far diventare Presidio Slow Food il formaggio (fresco, stagionato e di malga) e la carne di razza Rendena. Presieduta da Manuel Cosi, allevatore e presidente anche di Anare (Associazione nazionale allevatori razza Rendena), l”™Associazione ha oggi 4 soci: oltre a Cosi, le aziende agricole “La Regina” di Luca Collini (Sant”™Antonio di Mavignola)  e “Maso Pan” di Mauro Polla (Caderzone Terme) e la macelleria di Patrick Bazzoli (Roncone) che produce carn salada e un insaccato realizzati con carne bovina di razza Rendena.

LA TRACCIABILITÀ IN BLOCKCHAIN.

A “Cheese”, l”™Azienda per il Turismo presenta anche il progetto di tracciabilitÁ  in Blockchain. Insieme a pOsti, pluripremiata start up in ambito food, gli allevatori delle mucche di razza Rendena-presidio Slow Food e i loro formaggi sono stati coinvolti in un progetto che fa della sostenibilitÁ  e dell”™autenticitÁ  i valori fondanti. Attraverso lo smartphone e la lettura di un qr-code, si può accedere ad un percorso all”™indietro sulla storia del formaggio assaggiato fino ad arrivare alla vera protagonista di questa narrazione: la mucca di razza di Rendena. A questa bovina vivace, forte, energica viene quindi dedicato questo progetto di tracciabilitÁ  in Blockchain, che certifica tutta la storia del prodotto con informazioni statiche, dinamiche e variabili, tracciate, garantite e consultabili in tempo reale.

Qual è il territorio di provenienza? Quando è iniziato l”™alpeggio in malga? Quanti chilometri percorre in media una mucca Rendena in fase di pascolo? In che data è stato prodotto il formaggio e qual è il tempo di stagionatura? Queste e altre informazioni della filiera, rilevate dagli allevatori o dalla stazione di monitoraggio installata in malga, sono immediatamente fruibili al consumatore.

Attraverso il binomio food-tech si costruisce fiducia, si garantisce trasparenza, si investe in autenticitÁ . Il modo più contemporaneo di promuovere un territorio di montagna.

I FORMAGGI SLOW FOOD DELLA VAL RENDENA SCENDONO IN PISTA.

L”™evento di Bra e il palcoscenico internazionale che offre sono anche la prima occasione per presentare, all”™interno del calendario eventi 2019/”™20, i tre appuntamenti enogastronomici in rifugio sulle piste. Protagonisti assoluti saranno i prodotti Slow Food di razza Rendena presentati e raccontati dalla voce degli stessi produttori. Il primo appuntamento si terrÁ  il 14 marzo 2020 al rifugio malga Cioca (Pinzolo), il 21 marzo a Patascoss (Madonna di Campiglio) e infine il 28 marzo a Cascina Zeledria (Madonna di Campiglio).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •