Il presidente dell’Apt Madonna di Campiglio risponde al sig. Bertani

Il presidente dell’Apt Madonna di Campiglio risponde al sig. Bertani

Buongiorno Sig. Bertani,

leggo con attenzione la sua mail e prendo ovviamente con critica costruttiva quanto da Lei evidenziato. Non mi soffermo più di tanto nell’analizzare quanto sia stata impattante e in alcune situazioni “drammatica” la crisi sanitaria che ci ha colpito, ma da persone serie, non possiamo non capire che alcuni ritardi, nel portare a termine opere e iniziative programmate (opere pubbliche, decoro urbano, sistemazione sentieri ecc), a questo si deve imputare.
La nostra Azienda ha deliberato nel mese di maggio un Piano Strategico di Territorio (documento guida), che mette nero su bianco progetti, iniziative e programmi del prossimo futuro; siamo reduci inoltre da una riforma sul turismo, che ha ridisegnato i confini territoriali delle Apt e ne ha definito nuove funzioni e competenze, questi sono passaggi storici che richiedono un forte impegno e una costante determinazione nel mettere a sistema tutto il comparto turistico territoriale.
Le posso garantire che stiamo lavorando in sinergia con le Amministrazioni Comunali, Funivie, Parco e tutti gli Operatori per mettere a ” terra” quanto definito dal nostro Piano.
Alle legittime e puntuali critiche, mi permetto di invitarLa a prende coscienza anche di quelle che sono le molte proposte ed iniziative che il territorio può offrire agli ospiti.
Avrei piacere di incontrarLa, sarebbe l’occasione per confrontarci e metterLa a conoscenza del lavoro fin qui svolto e di quello programmato nel breve e medio periodo.
In attesa di un suo riscontro Le porgo cordiali saluti.

Tullio Serafini

Presidente
  • 37
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    37
    Shares