La Provincia invita gli esercenti e le imprese che offrono questo servizio ai cittadini ad inserire i loro dati

di Ufficio Stampa Provincia di Trento

La Provincia invita gli esercenti e le imprese che offrono questo servizio ai cittadini ad inserire i loro dati

La Provincia invita gli esercenti e le imprese che offrono questo servizio ai cittadini ad inserire i loro dati

Online la nuova piattaforma per le aziende che consegnano a domicilio

Una piattaforma web sviluppata dalla Provincia autonoma di Trento attraverso Trentino Digitale, per consentire a tutte le imprese in grado di effettuare servizio di consegna a domicilio di dare visibilità ai servizi offerti e non fermare, per quanto possibile, la propria attività: si tratta di “Consegnointrentino”, che offre ai cittadini una vetrina per soddisfare le proprie necessità senza muoversi da casa.
“Il sito è online da oggi e punta alla massima funzionalità e fruibilità” – commenta l’assessore provinciale all’artigianato e al commercio Roberto Failoni – “e si pone, in questa fase di emergenza causata dal coronavirus, come punto di incontro fra le aziende che vogliono mantenersi in contatto con il mercato e i cittadini potenzialmente interessati, che potranno accedere con facilità a tutti i tipi di imprese, qualunque sia la categoria di appartenenza, purché comprese nell’elenco degli esercizi la cui attività non è sospesa, come stabilito dal Dpcm del 22 marzo scorso”.
L’intento è anche quello di mettere in comunicazione diversi sistemi già in essere, integrandoli in un unico strumento che raggruppa diverse categorie merceologiche, dall’alimentare, all’abbigliamento, alla cura della persona, ai casalinghi, ai servizi, ed altro.
L’iscrizione al sito da parte delle imprese è libera e gratuita, aperta a pubblici esercizi, imprese commerciali, artigiane ed agricole, organizzate per effettuare il servizio di consegna a domicilio.

I criteri di ricerca sono molto semplici e consentono una risposta in base al Comune, alla categoria merceologica o al nome dell’azienda digitati. Gli assessori all’artigianato e al commercio Roberto Failoni, allo sviluppo economico Achille Spinelli e all’agricoltura Giulia Zanotelli hanno inviato una lettera a tutte le associazioni di categoria trentine per invitarle a promuovere l’inserimento nel sito di tutte le attività che decidono di svolgere il servizio di consegna a domicilio. La registrazione di un’azienda può avvenire comunque indipendentemente, basta cliccare sul pulsante “Iscrivi la tua attività” in alto a destra della home page, all’indirizzo https://consegnointrentino.provincia.tn.it/.

“Consegnointrentino” è un sito dinamico, che intende popolarsi quotidianamente di nuovi iscritti, l’invito pertanto è quello di consultare frequentemente le pagine da oggi online, che consentono di verificare le zone di consegna proposte dalle aziende sul territorio, le modalità di pagamento previste, la gratuità o meno del servizio e ed eventuali importi minimi di acquisto. Una mappa interattiva permette, inoltre, di avere una visione d’insieme dei negozi che effettuano le consegne in una determinata zona di interesse. La piattaforma, che si propone anche per la consultazione da dispositivi mobili, è un contributo a non fermare le attività di tutto il tessuto produttivo locale e ad ovviare alle limitazioni agli spostamenti che si rendono necessarie in questa fase di emergenza.

Provincia di Trento
Provincia di Trento
Nella foto: Palazzo della Provincia Autonoma di Trento con Bandiere
Foto: Romano Magrone – Archivio ufficio stampa Pat
Trento, novembre 2008
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares