L’azienda sanitaria trentina ha identificato l’agente infettivo che ha provocato i malori intestinali accusati dalle due scolaresche a Folgarida

di CampanediPinzolo.it

L’azienda sanitaria trentina ha identificato l’agente infettivo che ha provocato i malori intestinali accusati dalle due scolaresche  a Folgarida

L’azienda sanitaria trentina ha identificato l’agente infettivo che ha provocato i malori intestinali accusati dalle due scolaresche provenienti dall’Emilia Romagna e dalle Marche che, a fine gennaio e a metà febbraio, hanno soggiornato all’hotel Union di Folgarida. Si tratta del “norovirus”, un agente infettivo che si propaga direttamente da persona a persona oppure tramite alimenti contaminati e per contatto con superfici contagiate. Il virus, molto resistente all’esterno del corpo umano, si può ritrovare nell’ambiente fino a 15 giorni dopo il contagio. I titolari dell’hotel hanno sospeso l’attività in autotutela per porre in essere tutte le azioni necessarie alla sanificazione della struttura.

  • 14
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    14
    Shares