Michela Simoni: UNA COMUNITA’ VICINA ALLE PERSONE

di Michela Simoni

Michela Simoni: UNA COMUNITA’ VICINA ALLE PERSONE

UNA COMUNITA’ VICINA ALLE PERSONE

Nella bufera che stiamo attraversando, all’emergenza sanitaria si aggiunge l’emergenza sociale legata a tante situazioni di fragilità e bisogno che il distanziamento sociale in atto non può che aggravare.

Anziani soli magari non del tutto autosufficienti, disabili anche gravi in carico ai familiari in seguito alla chiusura dei centri socio – educativi, bambini e ragazzi in casa con genitori in difficoltà sul piano educativo.

Il Servizio sociale della Comunità di Valle, pur nei limiti dovuti alle misure per il contenimento del contagio, si è prontamente organizzato per monitorare e supportare al meglio le richieste di aiuto che vengono dal nostro territorio. La solitudine, la paura, i conflitti in famiglia ma anche l’incertezza economica rischiano di far esplodere un bisogno di aiuto che dobbiamo essere pronti ad accogliere e sostenere. Per questo è importante che tutta la popolazione delle Giudicarie sappia che il Servizio sociale continua a lavorare e conosca quali sono le nostre possibilità di aiuto e intervento. Con la speranza che la salute e il benessere di ogni persona rimanga la priorità anche quando ci sembrerà che l’emergenza sia finita. Perché non c’è comunità, non c’è civiltà umana se anche solo uno di noi resta indietro.

Michela Simoni

Comunità delle Giudicarie
Comunità delle Giudicarie
Comunità delle Giudicarie
Comunità delle Giudicarie
  • 77
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    77
    Shares