Pinzulèr: aprite gli occhi!

di C. Cominotti, D. Mat

Prendiamo spunto dall’articolo di Marco Salvaterra volto a censurare il comportamento del sindaco di Pinzolo, in arte “San Martino”, per arrivare ad alcune amare considerazioni:

1) Nel consiglio di data giovedì 7 agosto si concludeva l’operazione Campicioi con l’approvazione della convenzione per la realizzazione del piano attuattivo, (convenzione sottofirmata dal Sindaco William Bonomi e dal suo socio e presantore di lista Walter Bonomi). E’ noto che tale progetto (mascherato da albergo) consentira’ una speculazione edilizia per la realizzazione di 170 appartamenti. Scandaloso anche il parere della commissione di Valutazione di impatto ambientale che lo considera non impattante per i motivi che Vi invitiamo calorosamente ad andarVi a leggere. (Il parere è depositato in Comune).

2) E’ quantomeno scandaloso vedere come gli organi di stampa abbiano liquidato la notizia in poche righe e dopo che per trent’anni hanno sputato veleno contro gli speculatori edilizi che a questo punto possiamo considerare dei dilettanti al confronto di quelli che sono riusciti a quintuplicare le speculazioni in pochi anni e passare inosservati dagli organi di stampa.

3) La gente di Pinzolo non ha ancora capito che anche tutte le bugie sul collegamento Pinzolo-Campiglio sono solo finalizzate a far ripartire il mercato immobiliare in quanto al momento risultano invenduti centinaia di appartamenti. Tutta la pubblicità fatta in questi giorni in Piazza a Pinzolo (peraltro pagata da Comune e Funivie) servirà solo a far vendere l’invenduto e i nuovi appartamenti al Campicioi.



In conclusione sarebbe quantomento auspicabile che la gente di Pinzolo aprisse gli occhi su chi ha scelto per farsi amministrare e sarebbe il caso di ritrovarci per la fondazione di un comitato anti eco-mostro.





Saluti a tutti,

Cesare Cominotti, Dino Maturi e Roberto Failoni

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •