Pioggia e neve record a novembre 2019

di CampanediPinzolo.it

Domani finirÁ  questo mese di novembre che passerÁ  alla storia come uno dei più piovosi degli ultimi 100 anni. La stazione meteo di Saone (vicino a Tione) ha registrato negli ultimi 30 giorni precipitazioni pari a 450,9 mm, che, sommati ai mesi precedenti, portano a un totale annuo di più di 1.600 mm. Per farsi un’idea, nel mese di ottobre del 2018 (quello della tempesta Vaia) erano caduti 280 mm di pioggia. In quota, dove è quasi sempre caduta neve, lo spessore è considerevole: più di 2 metri e mezzo al Grostè e quasi 5 metri in cima al Presena dove c’è voluta una settimana di lavoro per spalare montagne di neve e permettere la riapertura dell’impianto e della pista sul ghiacciaio. E le temperature? Per ora il freddo non è ancora arrivato, come si può leggere nella tabella riportata sotto: la temperatura più bassa è stata registrata l’11 novembre alle ore 5.55, ma soltanto -1,9°C. Per il freddo nel fondovalle si dovrÁ  aspettare ancora alcuni giorni. Il giorno più piovoso di novembre è stato sabato 23 quando sono caduti 51.1 mm di pioggia. Per trovare lo spessore di neve corrispondente bisogna moltiplicare per 10-15 circa. Una precisazione: come detto, i dati sono stati rilevati dalla stazione di Saone ma non ci sono sostanziali difformitÁ  rispetto a quelli registrati nelle altre stazioni dell’alta val Rendena.

Il muro di neve sul Presena (foto: Mario Passuello – Instagram)

Dati Meteo Saone
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •