Quasi ultimata la Porta del Parco fluviale alla Pineta di Pinzolo

Quasi ultimata la Porta del Parco fluviale alla Pineta di Pinzolo

Sta per essere completata la Porta del Parco Fluviale del Sarca in località Pineta a Pinzolo. Sarà una delle otto nuove porte previste lungo il tratto superiore del fiume Sarca (oltre a Pinzolo, le porte verranno realizzate a Madonna di Campiglio, Bocenago, Pelugo, Tione, Fiavè, San Lorenzo Dorsino e Stenico) e sono sono state individuate per segnalare i punti di accesso preferenziale al Parco. Le informazioni contenute sui pannelli abbracceranno porzioni ampie di territorio, non strettamente legate ai confini amministrativi comunali, per una scelta di sobrietà e di ottimizzazione.

Questo sistema organico di Porte Parco è in continuità con quello già esistente nel basso Sarca.
Il progetto si inserisce in un disegno più ampio che comprende una serie di percorsi tematici, incardinati sull’asse della Sarca e dei suoi affluenti più significativi, volti alla fruizione e alla valorizzazione integrata dei siti Natura 2000 e degli itinerari pedonali di fondovalle del territorio del Parco fluviale.

L’allestimento di ogni Porta Parco prevede l’installazione di un tabellone in acciaio corten traforato, con posizionate su ognuna delle due facce un pannello informativo, il tabellone si accompagna con sei sedute con struttura portante in acciaio corten e piano in tonalite fiammata.

Il totale lordo della spesa per l’allestimento delle otto nuove porte ammonta a circa 88 mila euro.

Una porta del parco fluviale
Una porta del parco fluviale
  • 77
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    77
    Shares