Sci e Coronavirus: après ski vietato nella prossima stagione invernale?

di CampanediPinzolo.it

Sci e Coronavirus: après ski vietato nella prossima stagione invernale?

E’ notizia di ieri che in Austria, la prossima stagione invernale, sarà vietato l’après ski. Troppo alto il numero di contagi, e troppo vivo il ricordo di Ischgl, da cui partirono numerosi focolai a fine febbraio. Concludere la giornata sulla neve in baita ballando e bevendo, è una pratica diffusissima in Austria ma anche in molte località dell’Alto Adige. Nella nostra skiarea qualche esercizio del genere si trova a Madonna di Campiglio, ma decisamente più “sobrio”. Ad esempio, in alcune località austriache l’abuso di alcool da parte di moltissimi sciatori a fine giornata, crea problemi di sicurezza lungo le piste in notturna.

Probabilmente dovranno essere adottate  misure specifiche per evitare eccessivi assembramenti nei rifugi e nei locali frequentati dagli sciatori, oltre a norme di sicurezza (es. mascherine) negli impianti chiusi (funivie e telecabine). La speranza è che le regole anti-covid vengano condivise almeno tra le principali destinazioni sciistiche dell’arco alpino per evitare situazioni di concorrenza sleale tra comprensori posti in Regioni e Stati diversi.

  • 27
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    27
    Shares