Se c’è di mezzo Madonna di Campiglio qualsiasi altra notizia passa in secondo piano!

Se c’è di mezzo Madonna di Campiglio qualsiasi altra notizia passa in secondo piano!

Se c’è di mezzo Madonna di Campiglio qualsiasi altra notizia passa in secondo piano!

Non riesco proprio a capire con quale criterio la stampa trentina decida di assegnare alle varie notizie lo spazio che meritano. Ieri c’è stata una gravissima tragedia in Alto Adige: un gruppo di turisti tedeschi che stava sciando lungo una pista della Val Senales è stato travolto da una valanga staccatasi da un pendio che sovrasta la pista, regolarmente aperta. Tre i morti, tra cui due bambine di 7 anni (una deceduta all’ospedale di Trento) e due sciatori ricoverati all’ospedale di Merano in stato di ipotermia.

Ebbene, nelle prime pagine dei due quotidiani locali (Trentino e L’Adige, entrambi di proprietà del gruppo Athesia che controlla anche il Dolomiten, Radio Dolomiti e altre radio in lingua tedesca, oltre all’hotel Terme di Merano e alla società Schnalstaler Gletscherbahn – Funivie Val Senales) soltanto un piccolo richiamo all’approfondimento riportato nelle pagine interne (alle pagg. 26-27 del Trentino e 5-21 de L’Adige). Circa lo stesso spazio che è stato riservato alla notizia del blitz della Finanza in un hotel di Campiglio (con tanto di locandine all’esterno delle edicole della zona). Che dire, se c’è di mezzo Madonna di Campiglio qualsiasi altra notizia passa in secondo piano!

Edicola nel centro di Pinzolo
Edicola nel centro di Pinzolo
  • 15
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    15
    Shares