Trentino: contro Covid 19, tamponi a tappeto nei Comuni con indice superiore al 2 per cento

di Provincia di Trento

Trentino: contro Covid 19, tamponi a tappeto nei Comuni con indice superiore al 2 per cento

Trentino: contro Covid 19, tamponi a tappeto nei Comuni con indice superiore al 2 per cento
32000 persone pari al 6 per cento dell’intera popolazione del Trentino saranno a breve sottoposti a tampone per verificare l’eventuale presenza di Covid 19. Lo ha disposto il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, dando mandato all’Azienda provinciale per i servizi sanitari di effettuare i test di massa ai cittadini che risiedono in Comuni dove è stato riscontrato un indice di prevalenza superiore al 2 per cento.

Dopo la sperimentazione dei test sierologici effettuati a tappeto sui residenti dei Comuni di Pieve di Bono Prezzo, Vermiglio, Campiteĺlo di Fassa, Canazei e Borgo Chiese, oggi è stata ufficializzata ai rispettivi sindaci la proposta della Provincia di sostenere una campagna di screening straordinario per migliorare il controllo sulle dinamiche di contagio laddove i dati hanno dimostrato una maggiore incidenza.
“Il criterio adottato – ha spiegato il presidente – è stato quello di prendere come riferimento un indice di prevalenza superiore al 2 per cento, al netto dei casi registrati all’interno di Rsa eventualmente presenti in un Comune”. Nei prossimi giorni, pertanto, l’Azienda sanitaria contatterà per stabilire i dettagli operativi i seguenti Comuni:
Cavedago

Pellizzano
Mazzin
Moena (qui l’indice è 1,4 ma viene incluso nel progetto per vicinanza ad altri Comuni con indice superiore al 2 per cento)
Sen Jan

Soraga

Bondone
Caderzone Terme
Castel Condino
Giustino
Massimeno
Pinzolo
Sella Giudicarie
Storo
Valdaone
Drena
Ledro

  • 63
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    63
    Shares