UNA NUOVA TERAPIA “LA TERAPIA CON L’ANIMALE”

UNA NUOVA TERAPIA “LA TERAPIA CON L’ANIMALE”

E’ dal 19 luglio che presso Apsp S. Vigilio di Spiazzo è stato attivo il progetto di “Terapia con l’animale” pet therapy. Con il supporto di Professionisti Certificati del settore e dell’Animatrice della Struttura Francesca Baroldi e nelle prossime settimane di altri Operatori della Struttura si proseguirà in questo importante progetto voluto fortemente dalla Presidente Giovanna Tomasini (nella foto), dallo stesso CDA nominato nel maggio 2018 e dal Direttore Roberto Povoli alla guida della Struttura da aprile 2020, per migliorare il benessere psichico e fisico degli Ospiti.

La terapia assistita con l’animale è un’attività focalizzata sulla disabilità e finalizzata ad ottenere un miglioramento delle capacità adattive del paziente tale da fargli raggiungere compatibilmente con la patologia da cui è affetto, il massimo grado possibile di sviluppo delle sue potenzialità fisiche psichiche e sociali (documento 21 ottobre 2005-comitato nazionale bioetica).

La finalità del progetto di terapia assistita con l’animale o di laboratorio di pet therapy nella RSA è quello di offrire agli Ospiti la possibilità di vivere esperienze emotive significative e stimolanti.

Si cerca di favorire il legame che si crea tra uomo e animale, l’interesse verso l’animale, la comunicazione verbale e non, la stimolazione di ricordi e vissuti, l’utilizzo dei sensi come mezzo di interazione e l’interazione con le altre persone.

L’attività di terapia assistita con l’animale coinvolge un gruppo di Ospiti, individuati da un’equipe multidisciplinare che segue tutto il percorso del progetto e individualizza in base alle diverse   discipline (animazione, fisioterapia) degli obiettivi riabilitativi condivisi.

Nei primi incontri gli Ospiti tenderanno a cercare dei metodi di interazione con l’animale, che di riflesso potrà favorire la relazione tra l’ospite e la figura professionale attraverso la condivisione; il rapporto di maggiore intesa tra le figure sarà poi spendibile anche durante le attività al di fuori del laboratorio di pet therapy, in palestra o in animazione.

La terapia assistita con l’animale migliora la socializzazione, apportando un effetto positivo sull’umore, sull’autostima, e sul benessere psico-fisico ed inoltre migliora le funzioni cognitive, in particolare aumentando i tempi di attenzione, di concentrazione e stimolando la memoria.

Le performance motorie vanno a migliorare, attivando l’attivazione motoria spontanea sull’animale (accarezzare, spazzolare, porgere croccantini, lanciare la palla per attività di riporto, deambulare con il cane al guinzaglio), oltre che ad una notevole riduzione dell’affaticabilità.

L’attività di terapia assistita con l’animale condotta da professionisti e cani socialmente educati, unita alla preparazione di un’equipe multidisciplinare sono il binomio perfetto per una buona riuscita del lavoro e permetteranno di rispondere in maniera personalizzata alle esigenze dei singoli Ospiti durante il progetto, confermando o riadattando gli obiettivi riabilitativi prefissati, creando un valore aggiunto che può solo migliorare la qualità di vita dei nostri ospiti.

Questo progetto, aggiunge la Presidente Tomasini dopo aver analizzato con attenzione questo primo mese di lavoro, è stato accolto con entusiasmo dagli Ospiti della Struttura, si nota effettivamente un miglioramento significativo dell’aspetto psichico, sul quale abbiamo voluto lavorare moltissimo dopo questo lungo periodo pandemico che ha provato i nostri Ospiti ed i loro Familiari.

Il Direttore Povoli ringraziando lo Staff di Direzione, la Presidente ed il CDA, che lo supporta in ogni scelta progettuale e tutti gli Operatori della Struttura per il lavoro che svolgono in questi progetti, afferma che nel prossimo futuro sono in programma ulteriori progetti innovativi per migliorare il benessere degli Ospiti, Familiari ed Operatori.

APSP S. Viglio- Fondazione Bonazza Spiazzo

Nella foto: Un momento di lavoro con Ospiti

Animatrice Francesca Baroldi, Istruttore Certificato Alain Satti ed il Direttore Apsp Roberto Povoli

La Presidente Giovanna Tomasini Apsp S. Vigilio- Fondazione Bonazza di Spiazzo dal maggio 2018
La Presidente Giovanna Tomasini Apsp S. Vigilio- Fondazione Bonazza di Spiazzo dal maggio 2018
  • 161
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    161
    Shares