Va in scena la Stella Alpina di Nicola Criscuolo

di Gianluca Leone

S.Antonio di Mavignola – 1.5.2012

La Stella Alpina, una delle fiabe scritte da Nicola Criscuolo di San Antonio di Mavignola, viene rappresentata per la prima volta il primo maggio. A presentarla al pubblico è l’Associazione Culturale Zampognaro Lagaro di Pomarolo che chiude con questa fiaba animata per grandi e bambini, la seconda edizione di LavorFolk, festa del lavoro ed in occasione del primo lustro di attività. Iniziata giovedì 26 aprile si chiude il primo maggio. Attraverso la musica, la recitazione ed il canto, il pubblico verrà accompagnato nel mondo di Dada e dei suoi amici del bosco. La prima stella alpina sboccia in Vallagarina grazie alla sinergia tra Criscuolo e l’Associazione che avvicina i giovani alle tradizioni. Balli e musica tradizionali con vari gruppi, pranzi e cene con prodotti tipici, presentazione del volume Danze Trentine curato dal presidente Attilio Gasperotti e Stefano Masera corredato da un dvd caratterizzano questo appuntamento di primavera. Lunedì 30 aprile la festa del riuso dove tutti possono rimettere in gioco oggetti che non servono ma possono essere utili ad altri, alle 14 passeggiata in compagnia dello zampognaro e cena tipica. Martedì 1 maggio pranzo e cena con prodotti tipici, alle 15 spettacolo del trio Camerata di Rovigo ed altri, alle 17 danze con il Gruppo Kozara di Pijedor (Bosnia) al quale l’Associazione di Pomarolo restituirà la visita partecipando in giugno alla VIII edizione del Koraza Ethno Festival, alle 20 presentazione del cd del Gruppo Insieme Cantando “Saremo una canzone” e del cd “Pomarol l’è en bel Paes” con l’inno scritto da Umberto Cristano. Si chiude appunto con la fiaba animata di Nicola Criscuolo alle 21 al Parco Arcobaleno.

Nicola Criscuolo
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share